Fori nelle All Star, a cosa servono?

Alte o basse, monocromatiche o con fantasie stravaganti, le All Star sono le intramontabili scarpe della Converse che tutti noi abbiamo indossato almeno una volta. È giunto il momento di risolvere il mistero del "buco laterale" di questa scarpa

Se avete avuto almeno un paio di All Star della Converse sicuramente vi sarete chiesti a che cosa servono quei due buchi laterali e sono davvero tanto fondamentali nella scarpa. In effetti è un bel mistero. Le motivazioni sono sostanzialmente due e sono legate ad una maggior funzionalità della calzatura. Secondo chi ha disegnato questo modello, i due buchi sono utili per far entrare aria nella scarpa, favorendone la ventilazione ed evitando un’eccessiva sudorazione, che porterebbe ad emanare un odore decisamente poco gradevole. Ovviamente è possibile apprezzare questa prima funzione solo quando si indossano i calzini.

Il motivo principale

Per una buona scarpa la ventilazione è sicuramente molto importante, ma il reale, nonché principale, motivo per il quale sono stati realizzati i due buchi sulle All Star è un altro. Questi due fori laterali infatti servono per allacciare meglio la scarpa, in modo che sia ben stretta intorno al piede. Questo modello di Converse propone un nuovo tipo di allacciatura. Prendendo come esempio il modello basso di All Star, si deve operare in un modo specifico: prima di tutto bisogna slacciare le prime due serie di fori in alto, tirare poi il laccio da un’estremità all’altra e inserirlo dall’interno nel primo foro laterale della scarpe (quello più vicino alla punta) per poi inserirlo, questa volta ovviamente dall’esterno, nell’altro foro laterale affianco. Nell’ultimo step, dopo aver tirato i due lacci insieme, continuare ad allacciare nel classico modo incrociato.

converse4

Breve storia delle All Star

Sono fra le sneakers più famose e utilizzate da ragazzi e ragazzi di tutte le età. Parliamo delle All Star, la nota linea di scarpe di tela della Converse nate nel 1917, con il tentativo del marchio di produrre scarpe da basket, e da allora diventate un vero e proprio must sotto jeans, shorts e gonne. Devono la loro popolarità al cestista Chuck Taylor, per il quale erano considerate le scarpe perfette, le sue preferite. Tornando ai due buchi laterali, questi erano molto utili durante le partite per legare meglio la scarpa in modo che la caviglia fosse ben fasciata.

  

Aggiungi un commento