Matrimonio d’inverno: il dress code delle invitate

Bello vestirsi per un matrimonio ma se l'evento si svolge in inverno le cose si complicano. Niente panico: basta seguire poche semplici regole

Il dress code di un matrimonio può portare con sé mille dubbi e indecisioni, quando poi le nozze si tengono in inverno ecco che un’invitata deve anche fare i conti con il freddo pungente di questa stagione. Ecco perché abbiamo deciso di darvi alcuni consigli per dissipare ogni dubbio e aiutarvi a trovare la soluzione perfetta per questo evento.

I colori più adatti ai mesi invernali

Dato che il matrimonio si tiene in inverno va da sé che possiamo dare il via libera a tutti quei colori che rispecchiano questa stagione, come i toni intensi e scuri. Dal viola al verde smeraldo, passando anche per il rosso borgogna e il grigio, le possibilità a vostra disposizione sono davvero tantissime. Bisogna però considerare anche che i colori dovranno essere scelti anche in base all’orario della cerimonia, prediligendo quelli più intensi di sera e quelli pastello nelle ore diurne. In ogni caso, mai vestirsi di nero dalla testa ai piedi: se proprio non volete rinunciare a questo colore, impegnatevi al massimo per arricchire l’outfit con accessori dai toni accesi e brillanti, in modo da ravvivare l’outfit.



Lunghezza e forma dell’abito

L’abito lungo è un must per i matrimoni serali, soprattutto quando è richiesta una certa eleganza alle invitate. Anche il tubino è un’ottima opzione, così come i modelli svasati o a sirena, tutti perfetti per distinguersi dagli altri invitati ma sempre restando nei limiti. Inoltre, essendo capi dal gusto vintage, sanno come adattarsi perfettamente alle tendenze moda di questo 2019. Per quanto riguarda le decorazioni e i tessuti, via libera al velluto, grande protagonista quest’anno, al tulle e alle paillettes. Per avere un’idea dei vari modelli può esservi anche utile dare un’occhiata ai principali siti di moda, per scegliere i vestiti eleganti più adatti all’occasione e che rispecchiano a pieno i vostri gusti.



Capospalla, scarpe e borsa: come abbinarli?

Per un matrimonio in inverno non dovreste mai rinunciare al cappotto; la scelta dovrebbe ricadere sui cappotti lunghi, in grado di coprire tutta la lunghezza dell’abito scelto. Naturalmente bisogna saperlo abbinare all’abito, facendo attenzione alla tonalità e combinandolo alla perfezione con il resto dell’outfit anche per quanto riguarda il tessuto. Se il cappotto lungo non vi convince non andate nel panico: per fortuna esistono delle alternative, come ad esempio i capispalla in lana a tre quarti.

Per quanto riguarda le scarpe, meglio andare sul sicuro e tenersi sul classico, evitando i sandali e le calzature aperte. Le classicissime decolleté, i tronchetti e le francesine saranno perfette, a seconda dello stile che avete scelto per il vostro outfit da matrimonio.

Massima attenzione anche nella scelta della borsa: se di giorno potete permettervi di portare con voi quelle un po’ più luminose (purché adatte all’occasione), di sera è obbligatorio puntare sulle borse di piccole dimensioni, decisamente più eleganti e in linea con un look da cerimonia. Inoltre, abbinare la borsa alle scarpe è sempre una buona idea.

Il freddo non può e non deve diventare un ostacolo per l’eleganza: al contrario, un matrimonio d’inverno sa come proporre tante alternative chic.