Rispolvera l’armadio: le mutande della nonna son tornate

Tornano a far tendenza le mutande bianche a vita alta di cotone e a dirlo non siamo solo noi, ma gli stilisti e la salute. Si perché il cotone, fa bene

Tutte abbiamo ben presente cosa sono le cosiddette “mutande della nonna”, ovvero gli orrendi slip bianchi a vita alta, le classiche culotte con elasticone e, diciamocela tutta, anche abbastanza antiestetiche, insomma, quelle che sono in fondo al cassetto e che tiri fuori esclusivamente in “quei giorni li”.

È ora di rispolverare il cassettone

Si, a quanto pare è ora di rispolverare il cassettone, perché i mutandoni della nonna sono tornati di moda. A parlarne è Vogue, sostenendo che, oltre a fare capolino in passerella, il fenomeno dei classici slip bianchi di cotone è tornato a imporsi prepotentemente nella moda. Questa nuova tendenza, dai gusti discutibili, ha però un lato positivo, ovvero quello salutare: come molti sanno, indossare intimo di cotone è sicuramente meglio rispetto a una microfibra, nota per essere anti-traspirante, caratteristica che aumenta le possibilità di contrarre infezioni vaginali.

Perché è meglio il cotone

Ecco perché utilizzare intimo di cotone comporta moltissimi vantaggi, soprattutto se si tratta di un cotone biologico (una precisazione: per essere certi che i tessuti utilizzati per intimo e biancheria siano in cotone biologico, devono essere certificati OEKO TEX Standard 100 o Ecolabel). Le fibre di cotone possono assorbire fino al 20% di vapore acqueo senza dare la sensazione di umido, o assorbire liquidi fino al 60% del loro peso, senza gocciolare. Non da meno è la notevole proprietà del cotone di non provocare allergie ed è ideale per un vestiario intimo fresco e piacevole da indossare.

mutandoni2

Il marchio che vuole rilanciare lo slip di cotone 100%



Il marchio in questione è quello di Shira Wheeler, originaria di New York, con un passato lavorativo come assistente creativa e una permanenza a Parigi come insegnante di inglese. Shira, tornata negli States nel 2007, in pochi anni crea il suo marchio, Oddo body, che, proprio ora, sta affrontando la sua prima campagna su Kickstarter, la piattaforma di crowdfunding, per la raccolta di finanziamenti da utenti privati, che vogliono la possibilità di accaparrarsi per primi le famose mutande bianche. Insomma, le mutande della nonna son tornate. Quello che bisogna ancora capire è cosa ne penseranno gli uomini.