Alberto Angela, 10 "chicche" poco note sul divulgatore più amato d'Italia

Alberto Angela, paleontologo e famoso divulgatore italiano, ha seguito le orme del padre per raccontare la cultura e condividerla con tutti noi, ma qual è la sua storia fino all'arrivo in tv?

1622
Consiglia
Alberto Angela è uno dei divulgatori più amati del nostro Paese e per molti è anche la ragione per cui riaccendere la televisione. I suoi programmi accompagnano tra le bellezze del mondo e dell’Italia da anni, ma da poco sono diventati un vero culto da seguire, anche grazie alla popolarità e al fascino del famoso paleontologo.Nato dall’unione di Piero Angela e Margherita Pastore, Alberto parla fluentemente tre lingue e dopo aver lavorato duramente sul campo, tra scavi e ricerche, ha scelto la televisione come mezzo di comunicazione diretto, per trasportarci in diverse ere storiche.Come dimenticare programmi ancora oggi in voga come gli speciali di Superquark o Passaggio a Nord Ovest o ancora Ulisse: il piacere della scoperta. Oggi Alberto Angela continua con il suo viaggio tra i tesori e lo fa coinvolgendoci nella storia d’Italia e delle sue “meraviglie” che siano atmosfere notturne o antiche rovine o ancora patrimoni dell’umanità.Ci sono però informazioni su di lui che solo in pochi conoscono e che lo rendono in realtà ancora più affascinante.Sveliamo quindi 10 curiosità poco note di Alberto Angela, il divulgatore più amato d’Italia:

1 di 11L'articolo continua