Pelle matura: cura e cibi consigliati per farla risplendere

Prendersi cura della pelle matura è una questione di strategia e di pianificazione: per farlo bisogna curare l'alimentazione e scegliere crema adeguate

Superata una certa età, volenti o nolenti, il corpo comincia a cedere sotto i colpi dell’invecchiamento cellulare: questa verità investe anche e soprattutto la cute che, con il passare degli anni, diventa più debole e soggetta all’effetto “age”. Ciò è dovuto al collagene e all’elastina: due elementi che mantengono giovane ed elastica la pelle, ma che tendono a scemare con il trascorrere del tempo, rendendo sempre più difficile la cura della cute matura. Ecco perché ad un certo punto della vita, ci si dovrebbe rendere conto dell’importanza dei trattamenti beauty: la pelle matura richiede infatti un grado di attenzioni superiore alla cute giovane. Non solo beauty, comunque: anche l’alimentazione può diventare una strada per assicurarle una salute più forte e un nutrimento più adeguato.


Pelle matura: cure e trattamenti anti-age

Prendersi cura della pelle matura è una questione di strategia e di pianificazione: per farlo, bisogna per prima cosa usare una buona crema idratante anti-age. Dev’essere di qualità alta e di brand affidabili: ad esempio Nivea, i cui prodotti cosmetici oggi sono acquistabili anche online, propone varie creme pensate per le pelli mature. Anche l’uso del latte detergente è importante per arginare l’invecchiamento della pelle: è ottimo soprattutto la mattina, perché permette di cancellare le impurità accumulatesi sulla cute durante le ore notturne. Altri prodotti da usare per il trattamento della pelle matura? La crema solare, per proteggere il volto dalle azioni invecchianti dei raggi ultravioletti del sole. Infine, attenzione allo scrub: troppi prodotti esfolianti potrebbero assottigliare lo strato dell’epidermide e indebolirlo.

Alimentazione: ecco i cibi anti-invecchiamento

Una dieta sana e bilanciata, ricca di vitamine e di minerali, può dare molto in termini di cura della pelle matura: specialmente quando si integrano alimenti come il pesce e le noci, ovvero la fonte primaria di acidi grassi come gli Omega 3. Anche lo yogurt, per i suoi principi probiotici, favorisce la digestione e di riflesso aiuta a eliminare inestetismi cutanei come i brufoli. Inoltre, mai rinunciare alla carne rossa: una miniera di proteine animali che favorisce la produzione di elastina e collagene, rinforzando la pelle e aumentandone l’ossigenazione. Altri cibi irrinunciabili per una dieta anti- invecchiamento sono i cereali, ricchi di ferro e zinco, e naturalmente la frutta e la verdura gialla e rossa, che abbonda di vitamina C. Infine, è doveroso parlare anche dei carboidrati e delle uova: i primi forniscono energia alle cellule, mentre le seconde potenziano il rinnovamento della cute.