Ludovica Pagani influencer e modella: in campo per le donne

Ludovica Pagani, una delle maggiori influencer italiane, è scesa letteralemte in campo con Wishraiser a favore dell'associazione White Mathilda contro la violenza sulle donne

Classe 1995, Ludovica Pagani è una ragazza dinamica, disinvolta e dai mille talenti. Modella, Dj, influencer di grande successo e non solo, sempre in movimento e sempre sul pezzo, soprattutto quando si tratta di scendere in campo per la beneficienza. Ludovica è uno dei due testimonial per la campagna lanciata da Wishraiser a sostegno di White Mathilda, associazione che si occupa di offrire sostegno e assistenza alle vittime di violenza, operativa nella provincia di Milano. Chi vincerà l’estrazione, avrà infatti la possibilità di vivere con lei la magia della Champions League.

The Social Post ha intervistata Ludovica proprio in occasione del contest benefico.



Ludovica Pagani e il girl power

È considerata una delle principali influencer italiane, e i numeri le danno pienamente ragione. 1,5milioni di fan e tanto tanto seguito, giovanissima sì ma poliedrica e dalle molte sfaccettature. Ludovica Pagani ha tante passioni, tra queste ad esempio c’è la musica, lei è infatti una Dj molto affermata in questo campo. Da sempre legata al mondo dello sport, collabora dal 2018 con Quelli che il calcio come inviata a bordo campo. L’anno prima invece era co-conduttrice per il programma GokartTV su Sportitalia.

Ludovica Pagani

Ludovica Pagani



I vincitori del contest benefico avranno la possibilità di assistere con lei ad una partita di Champions League a San Siro. Ludovica ha raccontato di quanto questa campagna sia importante per lei per via del tema affrontato, definendola: “Una tematica molto importante. Trovo che non se ne parli abbastanza, le persone non sono solidali come dovrebbero essere. Ad oggi vige ancora un sacco di omertà, ci sono tante donne che hanno paura di parlare perché non si sentono aiutate, perché non trovano una via d’uscita, un supporto. Una tematica importante, vicende che non dovrebbero nemmeno esistere“.

L’importanza dell’essere un testimonial

Ludovica Pagani ha davvero un pubblico molto vasto. Molte persone la contattano ogni giorni e spesso qualcuno le ha confidato di aver vissuto episodi di violenza “Ci sono state ragazze che mi hanno scritto raccontandomi di essere vittime di abusi e alcuni anche in famiglia. Ho conosciuto persone e donne che hanno vissuto una situazione di maltrattamento, quindi anche per questo sono molto vicina a questo tema”.

Ludovica Pagani

Ludovica Pagani



Una persona a lei vicina è stata vittima, una storia che ha segnato Ludovica nel profondo, portandola a non tirarsi mai indietro quando si tratta di scendere in campo a favore delle donne. “Era uno di quei soliti matrimoni che si protraevano e dove l’uomo era molto violento a causa anche dell’alcool. La moglie aveva paura a lasciarlo perché lui la minacciava di morte. Ci sono stati diversi episodi in cui lui le ha proprio messo le mani addosso, a lei al figlio che andava in soccorso alla mamma. Ad oggi fortunatamente hanno avuto entrambi la forza di andare via da casa e la situazione si è risolta fortunatamente bene“.

Una giovane donna nel mondo dello spettacolo

A distanza di un anno dall’esplosione del movimento MeToo, viene spontaneo chiedersi se nel corso della sua carriera Ludovica stessa si sia mai trovata in situazioni come quelle emerse dalla protesta, o se ne abbia avuto riscontro vicino, “Non mi sento nella condizione di parlare perché fortunatamente non mi sono mai trovata in situazioni simili. Sicuramente, come in molti ambienti, purtroppo, la condizione della donna è molto sottovalutata. Una condizione che è reduce di una cultura dove c’era la patria potestà in cui era l’uomo-padrone a decidere. Per cui tutto si riconduce alle origini. La donna è vista come una figura più debole. Forse proprio per questo si tenta di approfittarsi di essa“.

Ludovica Pagani

Ludovica Pagani



Secondo lei però questa situazione si può risolvere, anzi, Ludovica è abbastanza fiduciosa per il futuro ma è chiara e concisa; sta alle donne agire. “ Sicuramente il primo passo è essere indipendenti economicamente e di vivere una vita grazie alle loro forze senza aver bisogno di un uomo. Questo genere di situazioni rende la donna sottomessa e io spero che col tempo le donne capiscano questa cosa e che scelgano comunque di cavarsela da sole, senza dover rendere conto a nessuno“.

Il rapporto con i fan (soprattutto quelli maschili)

Come tutte le giovani e belle donne che postano delle foto sui social, anche Ludovica non è esente da commenti sgradevoli sotto ogni suo post. “Personalmente non mi toccano molto. Quando ricevi una critica devi valutare da dove arriva”. La sicurezza in sé stessi è il modo con cui lei affronta situazioni come queste “Io personalmente cerco di farmele scivolare addosso“.

Ludovica Pagani

Ludovica Pagani



“A parte che ultimamente sembra essere diventata una moda insultare le persone sotto le foto, non so a quale scopo sinceramente, forse per essere visti o perché sperano in una risposta. Comunque personalmente non mi toccano, quando sei a posto con la tua coscienza, con la tua famiglia, loro sanno perfettamente la persona che sei allora vai avanti. Non è colpa tua se le persone sono ignoranti. Dipende sempre da cosa fai e da come ti comporti“.

Uno sguardo al futuro per Ludovica

Ludovica Pagani è certamente una giovane donna molta attiva in più campi. È curioso pensare ad una figura come la sua in un ambiente prettamente maschile come quello del calcio. Eppure anche qui lei mostra tutto il suo girl power, affermando di vivere l’esperienza da inviata a bordo campo “In maniera giocosa. Non mi pongo come giornalista super esperta, anzi cerco di divertirmi“.

Ludovica Pagani

Ludovica Pagani



Il futuro per lei è un libro pieno di pagine da riempire, Ludovica ha detto di vedersi sicuramente dinamica e “Sempre in movimento, sempre con nuovi progetti. Perché se mi dovessi fermare mi sentirei morta. Adesso abbiamo in progetto un format di cucina legato anche al calcio, che sarà molto interessante. E uscirà anche un mio nuovo pezzo“. Farsi strada in un ambiente come questo è certamente non facile, ma con la sua grinta e la sua voglia di fare, per Ludovica non si può non vedere un gran futuro che l’aspetta.