Sopracciglia: gli 8 errori da evitare

La cura delle sopracciglia è un dettaglio spesso sottovalutato, ma di fondamentale importanza per definire il nostro sguardo. Dalle sopracciglia dipende infatti l’intera espressione del nostro volto e spesso corriamo il rischio…

10
Consiglia
La cura delle sopracciglia è un dettaglio spesso sottovalutato, ma di fondamentale importanza per definire il nostro sguardo. Dalle sopracciglia dipende infatti l’intera espressione del nostro volto e spesso corriamo il rischio di dare un’impressione negativa e sbagliata di noi, tralasciando questo semplice ma fondamentale dettaglio. È perciò importante prestarci attenzione se non vogliamo correre il rischio di ottenere degli sguardi troppo sorpresi, o buffi, o peggio ancora ridicoli! Spesso, soprattutto la sera (forse perché noi donne tendiamo a truccarci in modo più “pesante”), si possono incontrare al ristorante, per strada o nei locali ragazze, magari inesperte, che hanno ottenuto solo dei disastri! Gli errori che compiamo ogni giorno con pinzette e trucco infatti sono tanti e di ogni genere: sopracciglia troppo folte, troppo sottili, poco definite, dalle forme irreali. Scopriamo insieme i più comuni e impariamo a evitarli con questi 8 preziosi consigli >>sopracciglia troppo squadrate
8) Forma eccessivamente spigolosa
Per rendere lo sguardo il più possibile naturale, bisognerebbe evitare di dare alle sopracciglia una forma eccessivamente spigolosa o squadrata, soprattutto quando si usa la matita. Il consiglio è di utilizzare una matita con mina morbida, disegnando piccoli tratti con i quali possano essere riprodotti i peli naturali. Lo stesso vale anche quando si utilizza un ombretto in polvere o un mascara gel. Attenzione anche a non calcare troppo la matita sulla pelle: il tratto evidente è proprio antiestetico!
sopracciglia con code troppo lunghe7) Code troppo lungheLe estremità troppo lunghe hanno due grossi difetti: oltre a sembrare poco naturali, rendono anche lo sguardo meno giovane, invecchiandolo e facendolo apparire più basso. Per evitare tutto ciò, occorre posizionare la matita in diagonale a partire dalla narice, facendola incontrare con la parte esterna dell’occhio. Il risultato è decisamente migliore.L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

L'articolo continua

Aggiungi un commento