abiti-da-sposa-2022

Le collezioni di abiti da sposa 2022 spaziano dal lusso al low cost

Lasciate alle spalle le proteste in piazza delle spose italiane contro le restrizioni Covid che ostacolavano i degni festeggiamenti nuziali, è corsa al recupero sugli abiti da sposa 2022! Molti ateliers avevano infatti momentaneamente fermato la loro produzione prima dell’estate e si trovano oggi invece di fronte alle tante richieste di chi, durante la scorsa estate, spostava con lungimiranza il grande giorno all’anno successivo.

Forti di rinnovate energie, siete pronte ad una panoramica generale sulle ultime creazioni dei marchi più celebri di abiti da sposa? Vediamole insieme.

Abiti da sposa bellissimi extra lusso

Nella top ten delle case di moda internazionali si colloca certamente Gahlia Lahav, che nella sfilata Haute Couture di abiti da sposa 2022 esibisce la sua famosa maestria nelle trasparenze e nel connubio tra ricami floreali e stoffe liscie. L’ha chiamata Do Not Disturb, proseguendo la sua abitudine a celebrare la donna indipendente, amante delle feste e degli spazi privati da cui lasciar fuori il mondo.

Allo stesso modo, non ha bisogno di presentazione lo stilista libanese Eliee Saab, re incontrastato dell’abito da sposa di lusso. Richiestissimo nei look nuziali di granduchesse di tutto il pianeta, non manca mai di aggiungere velo e diadema (o cerchietto floreale) e adora sottolineare il punto vita con nastri, fiocchi o impunture.

Si è lasciata sedurre dall’atmosfera Bridal anche la direttrice creativa di Christiane Dior, Maria Grazia Chiuri, la quale -dopo aver disegnato i 3 abiti indossati da Chiara Ferragni durante il suo matrimonio- mescola sulle passerelle gli abiti da sposa 2022 ai suoi tradizionali capi di lusso dell’abbigliamento.

Vestiti da sposa 2022 corti

Se amate il taglio corto per il wedding dress…dovrete affrontare il fatto che sono pochi i designers che per la collezione sposa 2022 hanno deciso di proporre capi di questa tipologia.

Tuttavia, tra questi è certamente Le spose di Giò, che raccoglie tubini bianchi fasciati in vita con un seducente mantello di tulle. Moderni e originali sono i coprigonna lisci che ruotano intono alla parte bassa dell’abito come una bellissima coda.

Le boutiques di Nicole Milano hanno dato molto valore a questa ultima tendenza del corto negli  abiti da sposa 2022. Le gambe sono messe in risalto con i capi aderenti in versione mini dove i corpetti sono ricamati da perline e applicazioni luminose. Ma la predilezione va al taglio longuette, sofisticato ed aristocratico che fa scampanare le gonne qualche centimetro sopra le caviglie in perfetto stile Grace Kelly.

Tra i marchi che contemplano abiti da sposa corti c’è anche Atelier Emé, Elisabetta Polignano e Vera Wang, la stilista di New York a cui piace sorprendere con proposte a tratti eccentriche e dettagli dal gusto un po’ dark.

Abiti da sposa 2022 a sirena

Siete innamorate di quel profilo raffinatissimo a sirena che aderisce sui fianchi, delineando la figura in modo leggiadro? Allora non dovete perder l’occasione di provare la linea Gatsby di abiti da sposa 2022 che Rosa Clarà ha dedicato a questo tipo di taglio.

Il grande Gatsby, personaggio inventato da Francis Scott Fitzgerald , è richiamato nelle scollature all’americana dei modelli, dai copricapi in stile Art Decò, le schiene scollate, le piume sulle maniche e le paillettes, in un tripudio di luminosità e grazia.

Invece hanno dominato per mesi i palazzi delle grandi città i volti di Bianca Balti, Elisabetta Canalis e Irina Shayk, testimonial d’eccellenza per l’atelier sposa Alessandro Angelozzi Couture.  Tutte indossano infatti abiti da sposa a sirena unici. Dalla trasparenza di fitte foglie che salgono su a cingere le spalle come due delicati rami, agli strati di tulle che si chiudono a strascico.

Celebrato da Vogue sposa come uno degli stilisti più innovativi del panorama internazionale, Oscar Dela Renta fa invece scendere una pioggia di fiori sugli abiti da sposa 2022 concentrandosi su schiene parzialmente o totalmente nude, impreziosite da ruches di pizzo fine.

Vestito da sposa economico

E’ facile cadere in brodo di giuggiole per un vestito nuziale da sogno che vediamo in vetrina…lo è un po’ meno dover scendere a patti con il proprio budget!

L’escamotage adottato da molte donne è quello di rinunciare a un abito sposa 2022 nella classica nuance del bianco per dirigersi verso l’alternativa meno personalizzabile ma altrettanto elegante degli abiti da cerimonia.

La casa di moda spagnola Pronovias da anni propone outfit mirati per le serate di gala o i cocktail party a prezzi popolari. Tra soffici ballgawns di tulle e silhouette a sirena ricamate in pizzo, i colori dominanti che sfidano il tradizionale bianco degli abiti da sposa 2022 diventano il rosa, l’amaranto, l’azzurro, il giallo, il bronzo.

Altri abiti da sposa colorati si trovano nell’atelier di quattro piani di Davino Spose, che include anche un reparto outlet. Frequentato da testimoni, damigelle e mamme dei futuri coniugi, offre ampia scelta e opportunità di marchi (Venus Bella, Delsa, Antonio D’Errico) per le donne che vogliono mantenere un profilo low cost, senza rinunciare ad un outfit sofisticato.

Collezioni sposa 2022 per le donne curvy

La nuova tendenza di molti fashion brands è quella di abbattere lo stereotipo degli abiti sposa modellati su un fisico longilineo a tutti i costi. Sorgono finalmente tante linee Bridal dedicate alle donne dalle forme più generose.

Guadagna così grande successo la collezione di abiti da sposa 2022 di Angela Bianca Curvey che in tutta Europa esporta i look ad impero che cadono morbidi sui fianchi e valorizzano la scollatura con corpetti ricamati e accoglienti.

S’impone sul mercato il brand Eddy K, il quale disegna le sue creazioni a Milano e permette alle donne che indossano taglie comode di vedere adattato al proprio corpo il modello a sirena così ammirato sui cataloghi di abiti da sposa 2022.

Infine, la stilista Maggie Sottero mostra le nuove collezioni con indossatrici di tutte le corporature, seducenti e raffinate nei loro vestiti nuziali ricoperti di decorazioni floreali, con la possibilità di aggiungere su ogni capo piccole personalizzazioni.