Quando si riceve l’invito per un happening di un certo rilievo come può essere ad esempio una cena di gala, in genere viene anche specificato un determinato dress code, richiesto in termini di abbigliamento e di stile. Una serata di questo tipo richiede infatti che il look sia adeguato e soprattutto molto formale.

Black tie e white tie: ecco cosa indicano per lei e per lui

Normalmente l’indicazione che viene data in fatto di dress code è quella ‘black tie’, ma che cosa significa? Vuol dire che l’evento si svolgerà in orario serale e che per le signore sarà necessario indossare un abito elegante e molto lungo, mentre invece per quanto riguarda il colore questo dovrà essere preferibilmente scuro (all’uomo sarà richiesto di indossare uno smoking).

Se invece viene riportata l’indicazione ‘white tie’, allora le cose cambiano: questa dicitura identifica happening riservati ed esclusivi, per cui si sale ancora di un altro gradino nella scala dei formalismi. Per la donna l’abito, sempre lungo, dovrà essere chiaro oppure colorato a patto di abbinare anche gioielli e accessori in modo che la figura risulti coordinata in ogni sua parte e armoniosa (per l’uomo sarà obbligatorio indossare il frac). Sia che si tratti di un dress code black tie o di uno white tie, vai sul sicuro se scegli tra gli abiti di Elisabetta Franchi, spesso anche in saldo, quale migliore garanzia di gusto e qualità made in Italy.

Si dovrà in tutti i casi procedere coprendo le spalle con una bella stola oppure a seconda della stagione con un pellicciotto. Questo più che altro almeno all’inizio della serata, in modo da avvolgere e chiudere l’outfit rendendo la figura davvero perfetta a colpo d’occhio sotto l’aspetto dell’estetica.

Tessuti, lunghezze e gli altri accessori

Quando ci si prepara a prendere parte ad una importante cena di gala, bisogna fare mente locale sul fatto che la lunghezza dell’abito da donna dovrà raggiungere almeno la caviglia. Diversamente da quanto avviene in occasione dei cocktail party (ok in tal caso a tubini e a vestiti lunghi fino al ginocchio) o degli happening che si svolgono presto la mattina e che richiedono un altro tipo di abito, ovvero il morning dress (il ginocchio può essere scoperto e i colori si fanno più vivaci). Ma il dress code ‘black tie’ può essere anche richiesto per un appuntamento pomeridiano e in quel caso allora ci si potrà presentare con un abito di lunghezza midi a patto però che sia di haute couture, ricercato nelle decorazioni e nei materiali (sempre in simbiosi perfetta con accessori e gioielli). Abiti di alta moda fanno spesso ricorso a tessuti ricercati come raso e seta, perfetti per interpretare il mood sofisticato di una cena di gala. Le decorazioni, sempre soft, sapranno aggiungere un tocco glam e raffinato. Importante il ‘dialogo’ con borsa, scarpe e gioielli che potranno essere posizionati anche tra i capelli per un effetto wow assicurato. No in tutti i casi alle scollature eccessive.