10 consigli da seguire per scegliere i jeans adatti ad ogni fisico e occasione

consigli-per-scegliere-i-jeans

Nati come indumento da lavoro, i jeans sono ormai da tempo il capo immancabile nel guardaroba di ciascuno. Sono pratici, comodi e casual, adatti ad ogni occasione, anche le più mondane.

Il modello che ancora oggi la fa da padrone è il 5 tasche in denim, anche se la moda li ha declinati in innumerevoli forme, modelli e colori. Così facendo, questi celebri pantaloni sono diventati i più apprezzati in assoluto, adatti a tutte le età, a tutte le taglie e a tutti i look.

La grande quantità di modelli disponibili ha reso però difficile destreggiarsi nella scelta di quello più adatto a noi.

Indipendentemente dalle mode del momento ci sono diverse caratteristiche che è bene prendere in considerazione quando dobbiamo scegliere un nuovo paio di jeans.

Scopriamo allora insieme quali sono i 10 consigli da seguire per scegliere i jeans adatti ad ogni fisico e occasione:

1) La taglia

Il primo consiglio da seguire per scegliere i jeans adatti al proprio fisico riguarda la taglia. Il denim tende a cedere di almeno mezza taglia nel corso del tempo, motivo per il quale è sempre meglio preferirne un paio leggermente stretto piuttosto che uno abbondante. Essi infatti rischiano di sformarsi e di creare pieghe antiestetiche.

Quando li provate in camerino, fate movimenti usuali come sedervi sulla sedia o chinarvi a prendere qualcosa a terra. Se il jeans non vi permette di farli è troppo stretto, se invece tira solo leggermente allora è della taglia giusta.

consigli-per-scegliere-i-jeans-taglia

2) Il tessuto

Il secondo tra i consigli da seguire per scegliere i jeans giusti per noi riguarda il tessuto. Se leggero e stretch sicuramente aderirà meglio al corpo e tenderà a valorizzare e mettere in evidenza le forme. Solitamente questo tipo di tessuto viene utilizzato per i modelli skinny o per quelli a zampa che, prima di allargarsi sotto al ginocchio devono aderire perfettamente alla gamba.

Le texture più rigide e non elasticizzate invece tenderanno a mantenere la forma del pantalone intatta anche una volta indossato. Sono più adatte ai modelli larghi come i boyfriend, ottimi su fisici androgini e slanciati o i mom fit, perfetti per chi ha la vita sottile e il fisico a clessidra. 

consigli-per-scegliere-i-jeans-tessuto

3) La lunghezza

Tra consigli utili da seguire per scegliere i jeans c’è quello di decidere la lunghezza in base al nostro fisico. L’obiettivo di ogni capo che indossiamo è valorizzarci quindi anche il pantalone deve essere scelto in base a ciò che vogliamo mettere in evidenza.

Se le nostre caviglie sono sottili possiamo metterle in mostra con un jeans a culotte, skinny, a sigaretta o risvoltato. Se il nostro obiettivo invece è guadagnare qualche centimetro allora possiamo optare per dei jeans a zampa o palazzo sotto i quali nascondere qualche centimetro di tacco. L’importante è che il tessuto non si accumuli sopra le scarpe regalandoci qualche indesiderato chilo in più e rendendoci otticamente più basse.

consigli-per-scegliere-i-jeans-lunghezza

4) I passanti della cintura

Nonostante sia un particolare che spesso tendiamo a sottovalutare, i passanti sono importantissimi. Un consiglio utile da seguire per scegliere i jeans giusti è quello di provarli con una cintura.

Se i passanti non sono messi nella posizione giusta potrebbero far difetto. L’ideale è che ce ne siano almeno 5, paralleli tra loro e ben cuciti. 

consigli-per-scegliere-i-jeans-passanti-cintura

5) Le tasche

Un altro dei consigli utili da seguire per scegliere i jeans è quello di guardare bene la posizione delle tasche posteriori. Esse dovrebbero essere proporzionate al vostro lato B e posizionate ad una distanza tale da centrare il gluteo. Le tasche piccole sono adatte ai fisici più minuti mentre per i fianchi più prorompenti meglio puntare sulle tasche ampie.

Anche la loro posizione conta: le tasche molto distanziate rispetto alla cucitura centrale tendono a rendere otticamente più larghi i fianchi.

consigli-per-scegliere-i-jeans-tasche-posteriori

6) Il colore

Anche se molto dipende dal gusto personale o dalla moda del momento sappiate che tendenzialmente i jeans scuri tendono ad essere più eleganti e sono adatti anche alle occasioni più formali se abbinati correttamente. I jeans chiari invece sono tendenzialmente più casual e tendono a regalare qualche centimetro in più alla figura. Riguardo al colore, un altro consiglio utile da seguire per scegliere i jeans è osservare l’etichetta interna. Se è bianca il jeans è di ottima fattura e non rilascerà colore durante i lavaggi. Se è tinta, ma non volete rinunciare all’acquisto, allora meglio portarli a casa e lasciarli a mollo in acqua, aceto e sale prima di lavarli con altri capi.

consigli-per-scegliere-i-jeans-colore

7) Strappi, inserti e lavaggi

Tra i consigli utili da seguire per scegliere i jeans c’è quello di valutare con cura la posizione di strappi, inserti o effetti délavé. Ciascuna di queste decorazioni metterà in evidenza una determinata parte del corpo. È dunque importante che queste si trovino in corrispondenza di una zona che abbiamo piacere di mostrare e che possa giocare a nostro favore valorizzandoci.

consigli-per-scegliere-i-jeans-strappi-inserti-schiariture

8) Le cuciture

Uno dei consigli utili più importanti da seguire per scegliere i jeans giusti riguarda le cuciture. Oltre che essere di ottima fattura e resistenti devono anche valorizzare le nostre forme ed accompagnare la silhouette. In particolare quella sul cavallo, che unisce la parte inferiore con la patta, non deve essere troppo lunga. Essa infatti rischierebbe di cambiare le proporzioni visive del corpo.

consigli-per-scegliere-i-jeans-cuciture

9) Le parti metalliche

Un altro consiglio utile da seguire per scegliere i jeans più adatti e più duraturi per noi è quello di prestare molta attenzione alle parti metalliche. I rivetti, i bottoni e soprattutto la cerniera devono essere di ottima fattura, robusti e prive di difetti.

Solitamente i materiali impegnati sono il rame, l’alluminio o l’ottone per i modelli più pregiati e il nichel per i marchi più economici.

consigli-per-scegliere-i-jeans-parti-metalliche

10) La vita

L’ultimo, ma non meno importante, dei consigli utili da seguire per scegliere i jeans riguarda la forma della vita. Che sia alta, bassa o naturale se è dritta tenderà a vestire con più rigidità i fianchi ed è tipica dei modelli boyfriend. Se il fisico è particolarmente sinuoso, meglio optare per quella che si presenta più alta nella parte posteriore e più bassa sul davanti che accompagna meglio le forme femminili.

consigli-per-scegliere-i-jeans-la-vita

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!

Leggi anche

Con il denim ormai si confeziona qualsiasi tipo di abito. Ecco come abbinare al meglio la gonna jeans

I modelli a zampa sono sicuramente tra i più gettonati perché vestono bene molti fisici diversi. Scopri come abbinarli

Pantaloni sbagliati: ecco perché sarebbe meglio sceglierli con cura

Pubblicità

Potrebbe interessarti