sandali-infradito-tendenze-estate-2022-come-indossarli
Advertisement

Le scarpe estive non sono tutte uguali. Ogni anno la moda ne propone di nuove e nel 2022 le più gettonate sono minimal, dai laccetti sottilissimi e che lasciano scoperta gran parte della pelle dei piedi. Ma quali sono le regole da seguire per indossare sandali e infradito anche in città e sul luogo di lavoro? Scopriamole insieme.

Come indossare le infradito anche in città

Le infradito sono certamente le scarpe estive più comode e informali dell’estate. Quest’anno le star ne vanno matte e i modelli che la fanno da padrone sono quelli dalla suola e i laccetti sottili, meglio se impreziositi da nuance lamé o da qualche inserto in pietra.

Freschi e confortevoli, le infradito sono le scarpe giuste per affrontare le calde giornate estive ma, come evitare l’effetto spiaggia sul luogo di lavoro? Occorrerà preferire modelli leggermente strutturati, con una suola da almeno 1-1,5 cm e che presentino dettagli che li facciano apparire più simili a un sandalo piuttosto che a una ciabatta da bagnasciuga. Vanno poi abbinati sapientemente a un abito fresco al ginocchio oppure a pantaloni palazzo in lino fresco. Sconsigliati invece se avete intenzione di indossare mini dress o pantaloncini perché la pelle esposta sarebbe davvero troppa.

Un sandalo per ogni occasione d’uso

Le infradito sono scarpe da giorno, concesse anche nelle occasioni di lavoro, a patto che vengano rispettate le regole appena elencate. Per i sandali invece il discorso è diverso perché potremo giocare anche sulle dimensioni del tacco oltre che sulla loro capacità di copertura del piede. I sandali da giorno perfetti sono solitamente in pelle o ecopelle, con un tacco compreso tra i 5 e gli 8 centimetri e laccetti in grado di tenere la scarpa ben aderente al piede per una maggiore praticità. Il tacco, a meno che non siate delle navigate dello stiletto, è solitamente largo o addirittura a zeppa.

sandali-giorno-come-indossarli
Advertisement

Quando cala il sole invece, il tacco si alza e si assottiglia. I sandali per la sera sono un inno alla femminilità, pensati per slanciare la figura e renderci più sexy. Quelli più in voga nell’estate 2022 hanno laccetti lunghi e sottilissimi da legare intorno alla caviglia. Occhio però a rispettare la propria fisicità. Anche dopo il tramonto chi non supera il metro e 60 dovrebbe evitare tacchi troppo alti per non creare sproporzioni. Chi invece ha gambe importanti, può slanciarle evitando i cinturini alla caviglia e prevertendo un tacco leggermente più spesso. 

sandali-eleganti-sera-come-indossarli
Advertisement

Per quanto riguarda lo stile invece, potete puntare sulla semplicità e l’eleganza oppure sui dettagli preziosi. Ricordate che più i colori saranno sgargianti, brillanti e i dettagli voluminosi, più attrarranno gli sguardi. Indossateli se il focus del vostro look sono i piedi, e abbinateli ad abiti eleganti, scivolati e tinta unita per non cadere nel pacchiano. Infine, se partecipate a un evento serale particolarmente formale ed elegante, ricordate che il galateo considera sconveniente e volgare mostrare le dita dei piedi. Sandali, décolleté e open toe, in questi casi dovrebbero essere sempre indossati con un collant velato anche in estate.

Leggi anche

Che accessori abbineremo ai nostri sandali e infradito quest’estate?

Come cambia l’aspetto dei tuoi glutei in base alla scarpa che indossi?

I dettagli a cui dovresti fare caso per capire se una scarpa col tacco sarà comoda da indossare