Black Friday 2022: i consigli per fare shopping in sicurezza

black-friday-consigli-shopping

Il Black Friday è ormai alle porte. Quest’anno cadrà il 25 novembre, anche se il clima da offerte imperdibili si sente già da giorni. Le occasioni sembrano davvero ghiotte ma dietro alcuni prezzi stracciati si nascondono vere e proprie truffe. Ecco allora qualche consiglio utile per affrontare lo shopping del “venerdì nero” in sicurezza.

Occhio ai prezzi

Il Black Friday è una tradizione americana ormai diffusa in tutto il mondo. Negli Stati Uniti gli sconti arrivano a percentuali altissime, fino al 70-80%. Questo perché il prezzo stracciato viene applicato su un numero limitato di prodotti (quelli in esposizione nei negozi) o applicato per un periodo estremamente limitato (al massimo 24 ore).

 

In Europa e in particolare in Italia invece, il Black Friday sta prendendo sempre più l’aspetto di un periodo di saldi pre-natalizio. La maggior parte delle offerte infatti dura da 7 a 10 giorni e le percentuali di sconto vanno generalmente dal 20 al 40%. Come durante un qualunque altro periodo di saldi, bisogna fare attenzione ai furbetti. Monitorate i prezzi e gli articoli nelle settimane precedenti per assicurarvi che non abbiano subito “ritocchi”. Capita spesso anche di scovare merce degli anni passati in promozione. Nulla di grave, a patto che la cosa sia esplicitata.

Diversamente potreste anche rifarvi, denunciando l’accaduto alle associazioni a tutela dei consumatori. 

Fare shopping online in sicurezza

Se nei negozi e nei grandi magazzini è possibile toccare con mano abiti, accessori e articoli, in rete la faccenda si complica. Il consiglio è quello di acquistare da siti che già si conoscono e che risultano sicuri. Nella barra del motore di ricerca deve sempre essere presente l’icona del lucchetto chiuso.

Durante il Black Friday circolano moltissime truffe online che spesso arrivano sotto forma di e-mail o messaggi Whatsapp. Se non ne conoscete la provenienza, meglio non aprirli.

Questo è un momento d’oro per gli hacker: se potete, utilizzate PayPal o carte di credito prepagate ricaricando solo il denaro necessario agli acquisti.

Gli e-commerce forniscono innumerevoli possibilità di pagamento e i bonifici non sono tra questi. Diffidate da chiunque vi chieda dati sensibili attraverso e-mail o altri sistemi come chat personali o Telegram. I portali sicuri hanno appositi aree riservate dedicate al pagamento.

Il diritto di recesso anche nei giorni del Black Friday

In alcuni negozi, durante i saldi, non è possibile restituire la merce. Questo deve esser palesato dai commessi al momento dell’acquisto e può valere anche durante il Black Friday.

Per gli acquisti su Internet invece il diritto di recesso è sempre valido. Entro 14 giorni dalla data di consegna del prodotto è possibile contattare l’e-commerce o l’azienda sia in caso di merce danneggiata che di ripensamento. 

Per tutelarvi, dopo ogni acquisto salvate e stampate la schermata dell’offerta e la mail di conferma dell’ordine. Sono documenti essenziali per evitare di avere problemi con il reso. Infine, occhio ai costi accessori. Sappiamo che durante lo shopping online quasi nessuno lo fa, ma dovreste sempre leggere la pagina dedicata alla politica dei resi: le spese di spedizione potrebbero essere a carico vostro.

Leggi anche

Saldi: 10 consigli per evitare le fregature

Approfitta del Black Friday per acquistare i capi indispensabili in un guardaroba perfetto

Cappotti 2022/2023: i modelli da non lasciarsi scappare

Pubblicità

Potrebbe interessarti