ex-prima-ballerina-alzheimer-rivive-lago-dei-cigni

Un video diventato virale negli ultimi giorni e diffuso su YouTube dall’associazione spagnola Música para Despertar mostra l’ex prima ballerina, Marta C Gonzalez, affetta da Alzheimer, ricordare la coreografia che lei stessa aveva ballato e mimarla con le mani ascoltando il Lago dei cigni. Un video emozionante che prova come la musicoterapia può essere uno strumento utile per combattere le conseguenze di questa forma di demenza degenerativa e invalidante.

L’ex prima ballerina con l’Alzheimer rivive il Lago dei Cigni

Marta C Gonzalez, ex prima ballerina con l’Alzheimer, ha rivissuto il Lago dei Cigni grazie alla musicoterapia. Il video che la immortala mentre mima i passi di quella coreografia che aveva eseguito quando, negli anni ’60, faceva parte della Compagnia New York City Ballet, è stato diffuso dall’associazione spagnola Música para Despertar su YouTube. L’organizzazione ha come mission quella di mostrare al mondo le potenzialità della musicoterapia nella “gestione dei comportamenti (agitazione, aggressività, isolamento …) che accompagnano la demenza“. Le immagini stanno facendo il giro del mondo e l’associazione ha definito la sua esibizione durante la terapia “uno dei momenti più impressionanti” vissuti.

Guarda il video:

Leggi anche:

10 donne che hanno cambiato la storia sfidando la società

Si avvicina la giornata nazionale del Parkinson: ecco 10 celebrità affette da questa terribile malattia

Monica Vitti: la verità sulle sue condizioni di salute

Foto in alto: fotogramma canale YouTube Mùsica Para Despertar