12 attori famosi e le loro trasformazioni estreme

Immedesimarsi nel ruolo di un film Hollywoodiano richiede tempo e dedizione. Benché esistano fior di professionisti del make-up assunti proprio per trasformare gli attori nei loro personaggi, talvolta è l’attore stesso che opera trasformazioni estreme su se stesso.

Vi sono diverse tecniche che aiutano il professionista a entrare nel personaggio il più possibile, affinché sia totalmente verosimile. Dal più celebre metodo Stanislavskij, alla recitazione “brechtiana”, il “metodo” Strasberg, e la “tecnica Meisner”. Tutto sta nella gestione dei propri sentimenti e dei propri ricordi in funzione della verosimiglianza con la parte recitata.

Alcuni professionisti si immedesimano a tal punto da provare le stesse sensazioni del personaggio assegnatogli.

Se inoltre si riesce a ottenere una somiglianza anche fisica, il risultato diventa assolutamente perfetto! Passando da una pellicola all’altra però, agli attori è richiesto di modificare profondamente il proprio corpo.

Ecco perciò 12 attori che hanno attuato trasformazioni estreme sul loro corpo per il ruolo da interpretare:

1) Eric Bana 

Nel 2000 si guadagna il successo internazionale con il personaggio del criminale in Chopper per cui ingrassa di circa 15 chili. Qualche anno dopo, Brad Pitt suggerisce il suo nome al regista Wolfgang Petersen per interpretare l’eroe e principe troiano Ettore in Troy: egli fu costretto a ore ed ore di faticoso allenamento e ad un severo addestramento per le scene di combattimenti e per entrare nella condizione fisica adatta.

2) Jared Leto

Jared Leto è l’esempio lampante dell’attore-camaleonte. Nel 2000, recita la parte di un tossicodipendente in Requiem for a dream; sette anni dopo, ottiene il ruolo di Mark David Chapman, l’assassino di John Lennon, in Chapter 27, per cui dovette ingrassare di circa 30 chili. Nel 2014, l’interpretazione di un uomo trans malato di HIV in Dallas’ Buyers Club, vale a Leto l’Oscar come Miglior Attore non protagonista: scheletrico, emaciato, l’attore rimase nei panni di Rayon per tutto il tempo delle riprese.

trasformazioni estreme: Jared Leto

3) Renée Zellweger

Incredibile la capacità di questa formidabile attrice di assumere e perdere peso con estrema velocità: per vestire gli abbondanti panni di Bridget ne Il diario di Bridget Jones, l’attrice si diede alla pazza gioia con dolci e carboidrati di ogni tipo, mentre per quelli, molto più stretti, di Roxie in Chicago, si costrinse a una rigidissima dieta.

4) Chris Pratt

Chris Pratt è diverso in ogni film in cui recita: magro in Moneyball, in carne per Ten Years, muscoloso in Zero Dark Thirty, di nuovo in carne per interpretare l’avvocato con problemi di obesità di Starbuck e nuovamente palestratissimo per il ruolo di Peter Quill, protagonista in I Guardiani della Galassia.

Un vero mago del metabolismo!

trasformazioni estreme: Chris Pratt

5) Christian Bale

Bale inquietò il pubblico di L’uomo senza sonno presentando un corpo scheletrico (arrivò a pesare 54 chili!). Subito dopo, dovette rimettersi in forma per le riprese di Batman Begins e nel 2013 ingrassò di una quindicina di chili per American Hustle-L’apparenza inganna. Una delle trasformazioni estreme più impattanti di sempre.

6) Matt Damon

Per interpretare un soldato in Il coraggio della verità, il giovane Matt Damon dovette perdere 15 chili in poche settimane.

In seguito, fu costretto a prendere peso per il ruolo in Informant, e a mettere su massa (diremmo più muscoli ben definiti!) per Elysium.

trasformazioni estreme: Matt Damon

7) Robert De Niro

Un mito del cinema che ha vagliato i due opposti della sua fisicità è il grande Robert De Niro. Nel 1976, perse una decina di chili per il ruolo in Taxi driver, mentre 4 anni dopo prese 20 chili per interpretare il pugile Jake Lamotta in Toro scatenato.

8) Russell Crowe

Dopo aver preso 15 chili per recitare il personaggio di Jeffery Wigand in The Insider, Crowe dovette perdere velocemente peso e allenare i muscoli per il famosissimo ruolo di Massimo Decimo Meridio ne Il Gladiatore.

Otto anni dopo, mise su 23 chili per Nessuna Verità.

trasformazioni estreme: Russell Crowe

9) Vincent Cassel

Notevole il confronto tra i personaggi interpretati da Cassel: a sinistra, l’attore nei panni del gangster francese Jacques Mesrine in Nemico pubblico n.1, per cui ingrassò di 8 chili. A destra, nelle sontuose vesti della Bestia, nuovamente in splendida forma.

10) Hugh Jackman

Una delle più incredibili metamorfosi riguarda l’attore Hugh Jackman: perse peso per girare Les Misérables per poi riprendere 10 chili di massa muscolare per diventare un realistico e potentissimo Wolverine.

trasformazioni estreme: Hugh Jackman

11) Vincent D’Onofrio

In Tutto quella notte, D’Onofrio interpretò il fisicato meccanico Dawson: subito dopo la fine della riprese, cominciò ad ingrassare (di 35 chili!) per diventare il famosissimo “soldato Palla di Lardo” di Full Metal Jacket.

Vincent D'Onofrio

12) Tom Hanks

Tre film a confronto, da sinistra: Philadelphia, Ragazze vincenti e Cast Away. Tre personaggi totalmente diversi per cui, soprattutto per interpretare il naufrago Chuck Noland, modificò il suo peso corporeo drasticamente.

trasformazioni estreme: Tom Hanks

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo su Facebook! 

Pubblicità

Potrebbe interessarti