hayden christensen

Ad Hollywood, si sa, la faccia vale tutto, se si parla di attori e star del cinema. E per loro la faccia è anche una sorta di firma che mettono su una pellicola. Spesso capita che un film finisca per rivelarsi un flop, e quella “firma” rischia di essere compromessa per sempre.

Non sempre è facile trovarsi ai vertici dello star system e può capitare di fare una scelta sbagliata, o di ascoltare un consiglio che finisce per danneggiarti.

Spesso questa scelta è quella di recitare per una pellicola che poi si rivela un completo flop al botteghino. È capitato a molti attori, dall’intramontabile Eddie Murphy fino all’icona hollywoodiana Kevin Costner.

Il problema però sorge nel momento in cui a causa di quel film rivelatosi tutt’altro che un successo questi attori non riescano più a ottenere ingaggi per pellicole importanti.

Scopriamo insieme chi sono i 10 attori che hanno “rovinato” la loro carriera partecipando a film che si sono rivelati dei flop:

1) Hayden Christensen con Star Wars – Episodio 3: La vendetta dei sith

La serie prequel di Star Wars ha fatto storcere il naso a molti fan, per i motivi più disparati. Altri, invece, l’hanno amata. Stessa sorte è toccata all’interpretazione del giovane Anakin di Hayden Christensen. Un po’ amato, un po’ odiato, la critica non l’ha risparmiato. Ora è pressoché impossibile trovare una distribuzione italiana per i film in cui compare, a parte Star Wars ovviamente e altri film che però sembra non abbiano “sfondato” al botteghino.

Hayden Christensen
Dal video Darth Vader remembers Anakin Skywalker (flashback) dal canale Smasher

2) John Travolta con Battaglia per la terra

È stato indimenticabile in Pulp Fiction, di Quentin Tarantino, ma c’è stato un momento in cui non sembra essere stato molto apprezzato né dal pubblico né dalla critica. Tutto è accaduto quando ha recitato nel film Battaglia per la terra, una delle peggiori pellicole mai realizzate nella storia di Hollywood.

John Travolta
Jhon Travolta in un frame del film Battlefield Heart – Boardroom Scene dal canale DrZoo22

3) Kevin Costner con Waterworld

Tutti lo conoscevano, tutti lo volevano, era all’apice della Hollywood anni ’90. Poi, nel 1995, coprodusse, con l’amico Kevin Reynolds, e interpretò Waterworld. Il progetto era mastodontico, con il più alto costo nella storia del cinema fino ad allora. Incassò meno della metà di quanto costò e fu candidato in diverse categorie dei Razzie Awards.

Kevin Costner
Dal video “Waterworld (1/10) Movie CLIP” dal canale Movieclips

4) Halle Berry con Catwoman

Nel 2002 l’Oscar per Monster’s ball, nel 2004 il Razzie (l’opposto dell’Oscar) per Catwoman. La carriera di Halle Berry sembrava stesse per spiccare, quando Catwoman uscì nelle sale. Il film è, ad oggi, uno dei cinecomics più odiati (al pari di Superman returns di cui parleremo tra poco!). Sembra essersi recentemente ripresa.

Halle Berry
Dal trailer ufficiale di Catwoman dal canale Moviclips Classic Trailers

5) Taylor Lautner con Abduction: Riprenditi la tua vita

Nel 2008 era facile trovare il suo giovanissimo viso appeso in una qualsiasi cameretta di un’adolescente. Divenne famoso, infatti, con la serie di film Twilight, in cui interpretava Jacob Black. Quando uscì Abduction: Riprenditi la tua vita al pubblico e alla critica fu chiaro che il ruolo da protagonista non faceva per lui.

Taylor Lautner
Dal trailer ufficiale di Abduction: riprenditi la tua vita dal canale YouTube Movies

6) Eddie Murphy con Pluto Nash

Star comica d’eccellenza negli anni ‘80/’90, ad oggi immancabile appuntamento natalizio con Una poltrona per due. Ogni progetto in cui compariva Eddie Murphy era successo assicurato. Almeno fino a Pluto Nash, massacrato dalla critica, dimenticato da tutti, è stato l’inizio del declino. Da allora, l’attore non è più comparso in pellicole particolarmente rilevanti.  

Eddie Murphy
Dal trailer ufficiale di Pluto Nush dal canale Moviclips Classic Trailers

7) Chris O’Donnell con Batman & Robin

Batman & Robin passò alla storia per i motivi sbagliati. Rilegò il marchio di Batman in un oscuro dimenticatoio per parecchio tempo. Batman era interpretato da George Clooney, che si riprese benissimo dalla pellicola, pur conscio dell’enorme fallimento. Per Chris O’Donnell la sorte fu diversa, all’epoca star nascente, che interpretava Robin. Dopo questo film, anche la sua carriera è rimasta relegata a “film minori”.

Chris O'Donnell
Dal trailer ufficiale di “Batman & Robin” dal canale Moviclips Classic Trailers

8) Alicia Vikander con Tomb Raider

Nel 2015 si era garantita un Oscar per The Danish Girl, poi la decisione di recitare come protagonista nel nuovo Tomb Raider. Il pubblico non si è dimostrato molto soddisfatto e convinto, e neppure la critica ha espresso giudizi decisamente favorevoli, neppure la carriera di Alicia Vikander sembra esserne uscita benissimo.

Alicia Vikander
Dal trailer ufficiale di Tomb Raider dal canale Warner Bros Italia

9) Brandon Routh con Superman returns

Molti non lo conoscono, altri non l’hanno visto, chi l’ha fatto l’ha dimenticato. “Superman returns” è stato apprezzato dalla critica ma risulta il film di Superman meno memorabile tra quelli usciti. Il supereroe era interpretato da Brandon Routh, che per i 2 anni successivi all’uscita del film sembra non esser comparso in nessun altra pellicola significativa.

Brandon Routh
Dal video Superman Returns Airplane Rescue FULL HD dal canale Inglês S/A

10) Sylvester Stallone con Cop land

Indimenticabile mentre grida “Adriana” con il volto tumefatto dal ring nei panni di Rocky Balboa. Oppure mentre stringe il coltello tra i denti in quelli di John Rambo. Sylvester Stallone è una delle icone action più conosciute e amate di sempre. Nel 1997 è arrivato l’ingaggio per Cop land, la parte è quella del poliziotto sovrappeso e svogliato. Probabilmente, è il film meno ricordato tra quelli in cui ha recitato.

Sylvester Stallone
Dal trailer ufficiale di Cop land sul canale di Movieclips Classic Trailers

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo su facebook!