borsette-regina-elisabetta

Tracolle, zainetti, pochette ed handbags sono compagni indispensabili di uso quotidiano per ogni donna. C’è chi ci porta di tutto e chi invece solo l’essenziale ma, in ogni caso, è impossibile separarsene. Le borsette della regina Elisabetta però sarebbero molto di più di un accessorio per completare il look.

Cosa sappiamo delle borsette della regina Elisabetta?

Ogni dettaglio del look e del guardaroba della regina è da sempre al centro delle analisi di tutti i tabloid inglesi e dei maggiori esperti di moda. Delle borsette della regina Elisabetta II sappiamo che ne avrebbe una collezione di circa 200 pezzi, tutte in pelle e della marca Launer. La prestigiosa azienda londinese fondata negli anni ’40, già apprezzata dalla Regina Madre, la rifornisce di circa 5 borsette l’anno fatte su misura dal 1968. Se fino agli anni ’90 il modello preferito di Elisabetta II era il Royale, negli ultimi anni ha scelto la Traviata. Si tratta di una borsetta di medie dimensioni (23cm x 20cm x 10cm) con un manico personalizzato un po’ più lungo, per essere portata più agevolmente sul braccio.

Cosa si nasconde nelle borsette della regina Elisabetta?

Si possono capire molte cose di una donna guadando il contenuto della sua borsa. Non c’è da stupirsi dunque che l’interesse rispetto alle borsette della regina Elisabetta, la più celebre, amata e discussa al mondo, sia molto alto. Tutte le maggiori testate giornalistiche del Regno Unito, da Telegraph al The Guardian, se ne sono occupate. Sull’argomento è stato scritto persino un libro: What’s In The Queen’s Handbag: And Other Royal Secrets di Phil Dampier. Sally Bedell Smith, autrice della biografia Elizabeth the Queen: The Woman Behind The Throne, ha dichiarato che nella borsetta della regina Elisabetta non ci sarebbe nulla di strano o segreto. Uno specchietto regalatole dal marito molti anni fa, rossetto, fazzoletti, occhiali da vista, pettine e l’immancabile ventosa con gancio. Questo accessorio le serve per appendere la borsa sotto il tavolo durante pranzi e cene di rappresentanza. 

Le borsette della regina Elisabetta sono solo un accessorio?

Secondo quanto scritto dal Telegraph, la regina Elisabetta II non si separerebbe mai dalle sue borsette perché servirebbero ad inviare messaggi in codice al suo staff. Esattamente come i colori cangianti dei suoi abiti, per essere riconosciuta ed individuata da notevoli distanze, anche i movimenti della sua borsetta avrebbero un significato. Quando la appoggia sul tavolo durante una cena o un evento, significa che vuole andare via entro 5 minuti. Quando la poggia a terra si sta annoiando. Se durante un colloquio la passa dal braccio sinistro a quello destro, chiede l’intervento di un assistente per concludere la conversazione. È allora che prontamente qualcuno la raggiungerà per un congedo immediato ma elegante, degno di una regina.

Leggi anche

Le sue borsette sono solo una delle curiosità sulla regina Elisabetta II. Qui ne trovi molte altre

Scopri la storia della borsetta: perché la usiamo, perché ci piace così tanto e tutti i consigli di stile

Borse: scopri i modelli più desiderati al mondo

*Immagine in alto: Instagram, Duke and Duchess of Cambridge; dimensioni modificate