insalata di pollo

Quando si parla delle ricette estive, si apre un vero e proprio florilegio di alternative. Tra queste, si possono trovare numerosi piatti semplici da cucinare. Alzi la mano chi non ha mai pensato di preparare un’insalata di pollo saporita nei giorni in cui c’è poco tempo per cucinare! Questa ricetta, considerata tra i simboli della cucina e della convivialità estiva, permette di sbizzarrirsi anche dal punto di vista degli ingredienti.

L’insalata di pollo, infatti, può essere presentata in tavola in diverse varianti. Nelle prossime righe, scopriamo assieme alcune tra le principali.

Insalata di pollo con la maionese e le patate

Eccoci a parlare di una variante dell’insalata di pollo che si contraddistingue per la delicatezza dei sapori. Come si prepara? Il primo passo, prevede il fatto di grigliare i petti di pollo. Lo step successivo, invece, di pelare e fare a pezzetti una carota. Lo stesso ‘trattamento’ deve essere dedicato a un gambo di sedano. Non appena il petto di pollo grigliato e le patate – che devono essere preventivamente lessate – si freddano un po’, bisogna concentrarsi sulle prime, e farle a pezzi. Il sedano, invece, deve essere ridotto a listarelle.

Le verdure vanno poi mischiate in una ciotola, aggiungendo dei piselli precedentemente sgocciolati. Il passo successivo prevede il fatto di integrare tutto questo al pollo, aggiungendo infine una quantità di maionese a piacere. L’insalata di pollo in questione può essere sia lasciata riposare in frigorifero, sia servita al momento.

Petto di pollo con couscous

Un’altra alternativa quando si parla di varianti di insalata di pollo riguarda il petto di pollo con il couscous. Cosa bisogna fare per prepararlo? Ecco le dosi necessarie per 4 persone:

  • 2 petti di pollo
  • 200 grammi circa di couscous
  • 200 ml di brodo vegetale
  • Un vasetto di yogurt bianco
  • Olio EVO q.b.
  • Maggiorana q.b.
  • Sale q.b.
  • Una spolverata di curry

Il primo passo per la preparazione di questa variante speciale dell’insalata di pollo prevede il fatto di tostare il couscous nell’olio, aggiungendo successivamente il brodo. I petti di pollo devono essere tagliati a cubetti e soffritti in un’ampia padella utilizzando l’olio e la maggiorana. Cosa bisogna fare a questo punto? Aggiungere il curry e, non appena risulta rosolato, aggiungere lo yogurt bianco.

Bisogna proseguire continuando a cuocere per qualche minuto e aggiungendo successivamente il couscous.

Insalata di pollo con sottaceti

Eccoci a parlare di un’altra meravigliosa variante dell’insalata di pollo. L’insalata di pollo con sottaceti rappresenta una delle migliori alternative quando si ha poco tempo per cucinare. Dopo aver cotto il pollo, bisogna, in una ciotola a parte, realizzare un’emulsione utilizzando due cucchiai di maionese, uno di senape, uno di succo di limone, un po’ di olio e un po’ di sale.

A questo punto, bisogna dedicarsi ai sottaceti, che devono essere scolati e successivamente fatti a pezzetti. Dopo questo step, bisogna unirli al pollo e all’emulsione sopra citata. Questa straordinaria variante dell’insalata di pollo deve essere lasciata riposare in frigorifero per un’oretta e successivamente servita.

Insalata di pollo all’americana

Concludiamo con una variante dell’insalata di pollo che prevede il fatto di mischiare alla carne, dopo averla cotta, panna, sale e pepe. Successivamente, bisogna prendere una costa di sedano, tagliarla a cubetti e mischiarla con gli ingredienti sopra citati. Il mix appena descritto va distribuito su un piatto da portata e guarnito con dei capperi. Se si vuole, si possono aggiungere anche delle uova sode e delle olive.