Avreste mai pensato che le vostre dita potessero dire qualcosa sulla vostra personalità? Sembrerebbe essere così da un esperimento condotto da un gruppo di ricercatori britannici e statunitensi. Questi ricercatori dell’Howard Hughes Medical Center cercavano di comprendere se ci potessero essere delle correlazioni significative tra la dimensione delle dita e le caratteristiche comportamentali dei differenti individui.

La scoperta fu sconvolgente: numerosi furono i test su diversi volontari. Dai risultati, gli scienziati hanno poi elaborato la cosiddetta “teoria dell’anulare”, secondo la quale si potrebbero distinguere tre personalità diverse semplicemente osservando le dita.

La lunghezza delle dita viene infatti influenzata dai livelli di ormoni del nostro corpo, che hanno a loro volta delle conseguenze nella nostra vita di tutti i giorni.

A questo punto, posizionate la vostra mano sinistra con il palmo rivolto verso il basso. Unite le dita e osservatene la lunghezza. Scopriamo insieme cosa significa.

L’articolo prosegue nella prossima pagina>> 

3) Fedeli e teneri: gruppo C

Gli studi sulla lunghezza delle dita sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Pnas e suddividono le persone i tre macro categorie. Lo studio afferma che gli individui con l’anulare della stessa lunghezza dell’indice siano le più pacifiche tra i tre gruppi individuati. Sono poco amanti dei conflitti e tendono a sfuggire dalle controversie con educazione. La personalità di questa categoria risultano cordiali e gentili, con la spiccata capacità di andare d’accordo con tutti. Sono meticolosi ed organizzati e sempre pronti ad aiutare gli altri. Tendenzialmente sono persone tenere e leali che riservano ad amici e parenti molte cure e attenzioni.

MANO C

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

2) Sicuri e tranquilli: gruppo B

La seconda categoria racchiude le persone che hanno l’anulare più corto dell’indice. Da questo recente studio si è scoperto che posseggono molta fiducia in se stessi. A volte, la troppa sicurezza li può far sembrare altezzosi e arroganti ma, sono individui leali e coerenti. Questa categoria è la più solitaria. Amano la loro intimità e trascorrono il tempo libero solitamente da soli in pace e tranquillità. Nelle relazioni sentimentali tendono a non fare mai il primo passo ma, apprezzano le attenzioni e le cure che gli dedicano gli altri.

MANO B

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

1) Pronti al rischio: gruppo A

Le persone che appartengono a questa categoria hanno l’anulare più lungo dell’indice. Esteticamente sono ritenute le mani più belle e aggraziate e gli individui che le posseggono sono considerati molto affascinanti. Questa categoria non ha paura di correre qualche rischio per raggiungere i propri obbiettivi. Normalmente ricoprono professioni autorevoli come: il soldato, l’avvocato o l’ingegnere e sono dotati di grande carisma.

MANO A

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con le tue amiche su Facebook!