Scopri la tua personalità da come ti siedi

postura

Ogni piccolo gesto che compie il nostro corpo ha un preciso significato e può essere fondamentale per capire qualcosa in più riguardo il soggetto che abbiamo davanti, qualcosa che questo non esprime in modo diretto attraverso il solo linguaggio verbale.

Dal movimento degli occhi ai gesti compiuti involontariamente, sono tanti i tipi di comunicazione non verbale attraverso i quali possiamo scoprire se ciò che viene detto a parole corrisponde alla verità.

In particolare vi è un gesto curioso che ci dà molti segnali riguardo a chi ci sta di fronte, parliamo del modo in cui ci si siede. Solitamente è un dettaglio sul quale non si presta molta attenzione in quanto ad un colloquio piuttosto che ad una cena si è sempre impegnati in altro, ma in realtà solo la postura è in grado di rivelare molti caratteri della personalità di un soggetto.

Attraverso il modo in cui ogni persona si siede siamo in grado di capire se si trova a proprio agio e molte altri dettagli “nascosti”.

Scopriamo insieme i 5 modi per sedersi che rivelano delle caratteristiche della nostra personalità:

1) Posizione A

La prima posizione è con le ginocchia piegate una contro l’altra e con i piedi piegati in modo tale che le punte siano una di fronte all’altra.

Le persone che si siedono in questo modo sono ricche di fantasia e hanno una personalità carismatica e creativa, ma a tratti un po’ infantile. Si tratta solitamente di soggetti che non pensano prima di parlare, riscuotendo qualche occhiataccia. A volte tendono ad evitare i problemi e agiscono guidati solo dall’istinto, accorgendosi degli errori solo una volta commessi.

2) Posizione B

Se ti siedi accavallando le gambe sei senza dubbio un inguaribile sognatore. Le persone che assumono questa postura da sedute vengono considerate l’anima del gruppo, in quanto si tratta di persone con idee brillanti e ricche di spunti sempre nuovi.

Queste persone fanno amicizia con grande facilità e amano viaggiare, infatti sono soggetti inquieti che non amano stare per troppo tempo fermi nello stesso posto. Sono volubili e apprezzano i nuovi cambiamenti, quando hanno l’opportunità di voltare pagina non ci pensano due volte.

3) Posizione C

La terza postura analizzata consiste nel sedere con le gambe larghe. In questo caso parliamo di persone che hanno diverse difficoltà a concentrarsi sulle cose importanti della vita a causa del grande caos interiore che trionfa in loro, ogni cosa degenera in tragedia: da episodi della vita familiare ad altri riguardo la vita sentimentale, non si esclude nemmeno il lavoro.

Tutto ciò però non abbatte queste persone, che invece traggono forza da questi eventi per dare il meglio in seguito. La più grande certezza rimane il fatto che sicuramente queste persone prediligono il confort, infatti si vestono sempre con abiti semplici e comodi come una maglietta e un paio di jeans.

4) Posizione D

Chi si siede a gambe unite è ordinato, intelligente e a tratti anche molto sensibile. con questa posizione si indica un soggetto che cerca di evitare i conflitti e tiene dentro tutti i suoi sentimenti, si trova persino a disagio nello stare insieme ad altre persone.

Inoltre, a seconda della posizione dei piedi si possono distinguere caratteristiche ancor diverse: se la pianta del piede è poggiata a terra si tratta di una persona con personalità aperta e sicura, se invece i talloni sono sollevati abbiamo di fronte un carattere ostile con quale è facile avere discussioni.

5) Posizione E

L’ultima postura è con le gambe laterali. Questa indica una persona che ama concentrasti sui suoi obiettivi da perseguire senza alcuna fretta. Si parla di soggetti ambiziosi e tenaci.

Accettano con difficoltà le critiche e sono molto realiste e concrete. Un’ultima caratteristica è il fatto che queste persone risultano essere molto inquadrate, ed infine tengono molto all’apparenza ed è per questo che sono sempre vestiti in modo impeccabile.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo su Facebook

Pubblicità

Potrebbe interessarti