storie-cambieranno-idea-ricchezza

Molto spesso ci si potrebbe trovare a pensare a cosa faremmo se vincessimo una grossa somma di denaro, magari in un gioco a premi televisivo, oppure a qualche lotteria. Tuttavia, altrettanto spesso non si riesce a trovare una risposta concreta o a progettare un vero e proprio piano, per via delle pochissime probabilità che si hanno di riuscirci effettivamente.

Il sito Topic si è posto questa domanda, cercando anche di darsi una risposta chiedendolo a coloro che hanno avuto questa fortuna. Questi vincitori inaspettati si sono trovati, per una ragione o per un’altra, con grossi importi tra le mani. Hanno raccontato come li hanno vinti e come li hanno spesi, dopo i primi festeggiamenti.

Sono emerse delle storie che potrebbero cambiare il punto di vista di chiunque sulla ricchezza e su come la gente sceglie di spendere i soldi che non si aspettava di ricevere. C’è chi li ha donati in beneficenza ai più bisognosi, chi li ha spesi per aiutare la sua famiglia rimasta senza casa e quelli per cui hanno rappresentato una sorta di riscatto sociale dalla povertà in cui sono cresciuti.

Scopriamo subito 10 storie di vincite inattese che cambieranno la tua idea sulla ricchezza!

1) Heather McHugh e la filantropia

La prima storia di ricchezze inattese che cambieranno il tuo modo di pensare, è quella di Heather McHugh. Poco dedita all’uso del telefono, dopo numerose chiamate incessanti è stata informata di aver vinto una borsa di studio dal valore di 500000 $. Ha subito deciso di impiegare parte di quei soldi per aiutare il figlio di un suo caro amico, affetto da microcefalia. Da qui le è venuta l’idea di utilizzare gli altri soldi per fondare un’associazione no profit, per il sostegno delle famiglie con disabili gravi a carico e che non possono permettersi cure o svaghi. Ha chiesto a quelle famiglie cosa avrebbero voluto fare, dai viaggi, alle cene particolari, passando anche per qualche ora di tranquillità, ed ha donato i suoi soldi per far si che i loro sogni si realizzassero.

storie-cambieranno-idea-ricchezza

2) Sean Strub: editore all’improvviso

La grossa somma di denaro che si è trovato tra le mani Sean Strub ammontava a più di 500000 $. La sua storia, però, riuscirà sicuramente a farti cambiare idea sulla ricchezza. La ragione della sua ricchezza improvvisa è dovuta ad alcune polizze assicurative stipulate dai malati di AIDS, di cui lui stesso era affetto. All’epoca per i malati di HIV era decisamente difficile trovare informazioni precise e attendibili, limitandosi a qualche foto in bianco e nero e a poche notizie sommarie sui quotidiani. Decise quindi di investire la sua ricchezza per fondare la rivista Pez, ancora oggi una delle più importanti nel campo dell’informazione sull’AIDS. Pensava di non sopravvivere più di qualche anno, eppure oggi può ancora raccontarci la sua storia!

storie-cambieranno-idea-ricchezza

3) Tony Hightower e il riscatto della sua azienda

Era il 2015 quando Tony Hightower si presentò negli studi del famosissimo quiz televisivo “Chi vuol essere milionario?”, uscendo da lì con 250000 $ in tasca. Non era la prima vittoria che vinceva nei giochi a premi, avendo vinto in passato alti 23000 $ a “Jeopardy!”. Aveva fondato una società di quiz pochi anni prima, vantando una serata a settimana in un bar, che però non gli permetteva di pensare al futuro o di fare qualche progetto concreto. Investì il denaro nella sua azienda, assumendo personale e creando anche un fondo pensionistico per sé e per i suoi dipendenti. Ora la sua azienda è molto importante e conosciuta a New York e Sean non vive più “come se mi mancassero un paio di settimane prima di dormire in una scatola di cartone”.

storie-cambieranno-idea-ricchezza

4) Maddy Shaw e la redistribuzione del reddito

Quando Maddy Shaw compì 18 anni si trovò a dover gestire il fondo risparmi dei suoi bisnonni, ebrei fuggiti dalla Polonia durante l’occupazione nazista, che ammontava a 250000 $. Quei soldi erano teoricamente destinati ai suoi studi universitari, che intraprese e abbandonò nell’arco di un anno e dopo aver appreso le vicende legate alla segregazione razziale. “Quel denaro non era mio, non ne sentivo il possesso”, ha dichiarato, decidendo di donarlo ad alcune organizzazioni che li avrebbero reinvestiti nelle comunità a cui erano stati sottratti. Organizzazioni guidate da operai e persone povere di varie etnie, organizzate per ottenere giustizia sociale ed economica. Oltre a questo, però, parte dei soldi sono stati spesi anche per aiutare alcuni suoi amici in difficoltà!

storie-cambieranno-idea-ricchezza

5) Milli Cruz: la casa distrutta dall’uragano

Probabilmente ricordiamo ancora tutti le tristi vicende legate all’uragano Maria, che ha quasi distrutto completamente Porto Rico, lasciando senza casa centinaia di persone. Milli Cruz è tra queste, la sua casa di famiglia è stata quasi completamente rasa al suolo, rimanendo senza un tetto e sotto la pioggia per parecchio tempo. Grazie al sostegno della FEMA e della Brigada Solidaria, lei e la sua famiglia sono riusciti a racimolare circa 8000 $. Questi sono stati tutti spesi per ricostruire la casa, in modo da poter garantire ai suoi 3 figli un tetto e un materasso asciutto su cui dormire. Grazie al sostegno della Brigada Solidaria sono riusciti a procurarsi tutto il materiale necessario e il sostegno umano per attuare i lavori.

storie-cambieranno-idea-ricchezza

6) Lily Gontard e la nuova casa

Quella di Lily Gontard è sicuramente una storia che cambierà la tua idea sulla ricchezza! Assieme al suo compagno decise di andare ad una partita di hockey, acquistando due biglietti ad offerta libera dei quali il 50% sarebbe stato donato in beneficienza. Oltre a questo, i biglietti permettevano di partecipare ad una lotteria, il cui premio era di 90000 $. Lily vinse, e diede il 50% del premio al suo compagno, utilizzando gli altri per pagare l’acconto di una casa per loro due. Fino a quel momento, infatti, aveva vissuto in una casa condivisa con altre 5 persone, tutte tra i 30 e i 40 anni. Da quel giorno, ogni volta che vanno alle partite di hockey acquistano quella tipologia di biglietti, non per vincere nuovamente, ma perché sanno che i soldi verranno destinati ai bisognosi.

storie-cambieranno-idea-ricchezza

7) Sara Seager e l’assistenza infantile

Nel 2011 Sara Seager perse il primo marito a causa di un cancro, trovandosi a dover gestire il figlio e le 60 ore settimanali di lavoro. In quanto madre single destreggiarsi tra tutti i suoi impegni non è stato affatto semplice, complice la necessità di viaggiare spesso fuori dal paese per il lavoro. La maggior parte dei suoi risparmi doveva essere necessariamente destinata alle spese lavorative, riducendo di gran lunga le spese per il figlio. Vinse una borsa di studio da 625000 $ e la sua storia cambierà la tua idea sulla ricchezza, infatti grazie a quei soldi è riuscita a risolvere i suoi problemi economici, destinandoli praticamente tutti alla gestione del bambino. Tra le spese alimentari e quelle per i viaggi e i babysitter quando è costretta ad allontanarsi per qualche giorno.

storie-cambieranno-idea-ricchezza

8) Chip McAllister e la beneficienza ecclesiastica

Chip McAllister, a suo dire, non è mai stato “uno che ha rispettato abbastanza i soldi”, ma grazie ad un reality show ha vinto 1 milione di dollari. La sua storia ti farà probabilmente cambiare idea sulla ricchezza e sulla gestione del denaro. Assieme alla moglie Kim ha fondato un’azienda informatica, ma i soci li hanno cacciati appena ha iniziato a fatturare veramente, lasciandoli sul lastrico dopo mesi di stenti. La vittoria inaspettata gli ha permesso di acquistare un iPod per suo figlio e un laptop che gli serviva. La maggior parte del resto della vincita è stato destinato ad opere di carità per conto della chiesa, oltre che per togliersi quei piccoli piaceri che la sua famiglia non si è mai potuta permettere.

storie-cambieranno-idea-ricchezza

9) Bill Wasik e il coronamento del suo sogno

Quella di Bill Wasik è un’altra storia che ti farà cambiare la visione sui ricchi e sulla ricchezza. Concluso il college si è ritrovato senza sapere cosa fare della sua vita, con il sogno di diventare editore a New York. Grazie ad un investimento azzardato è riuscito a guadagnare circa 100000 $. Con questi si è potuto trasferire da Boston a New York, iniziando uno stage lavorativo non retribuito. Dopo numerosi sacrifici è riuscito a garantirsi un tetto sulla testa e il cibo in tavola pur non guadagnando nulla. Pochi anni dopo il salto nella carriera e il posto fisso, ad oggi è vicedirettore del New York times magazine, coronando completamente il suo sogno!

storie-cambieranno-idea-ricchezza

10) Lydia Kiesling da freelance a scrittrice

L’ultima storia che ti farà cambiare idea sulla ricchezza è quella di Lydia Kiesling. Ha lavorato 3 anni come freelance, guadagnando il minimo indispensabile per garantire l’assistenza ai suoi figli, mentre suo marito manteneva l’affitto e le bollette dell’appartamento. Decise di scrivere un libro, senza pensare di riuscire a guadagnare effettivamente qualcosa di concreto. Tolte le tasse e la percentuale per l’editore, ottenne un discreto successo e una buona somma di denaro, riuscendo a coprire le spese per i figli senza troppe preoccupazioni. Ora sta progettando un secondo libro, nella speranza di lasciarsi definitivamente alle spalle tutte le preoccupazioni economiche che ha dovuto fronteggiare negli anni.

storie-cambieranno-idea-ricchezza

Leggi anche:

Parlando di ricchezze, scopri qui quali sono i diamanti più costosi della storia!

Qui, invece, trovi tutti i look più belli di Lady Diana, comparsi anche nella serie tv The Crown.

E, sempre rimanendo nel tema delle ricchezze, qui puoi scoprire qualche dettaglio sulle donne più ricche del mondo!

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!