I 10 uomini vip che, come il buon vino, invecchiando migliorano

uomini-vip-invecchiando-migliorano

Capita anche alle donne, ma molto più spesso agli uomini vip: con il passare degli anni, diventano più belli. C’è chi è sempre stato un sex symbol, chi invece lo è diventato col tempo. Del resto con la maturità arriva anche la consapevolezza, che (oltre a portare consiglio per le scelte lavorative) può giovare anche all’aspetto fisico.

Trovare il proprio stile, il taglio di capelli perfetto, la giusta lunghezza della barba, lo sport migliore per mantenere il fisico. Sono tutte cose che possono fare la differenza, tant’è che molti vip invecchiando migliorano. Per alcuni di essi sembra che le lancette si siano fermate, per alti invece la chioma argentea e qualche ruga hanno donato un fascino che prima forse non era così marcato.

Che si tratti di attori nostrani o star hollywoodiane, la ricetta è sempre la stessa: lasciare che il tempo faccia il suo corso, imparando a valorizzare lo stile e i propri punti di forza.

Dai protagonisti delle serie più amate degli anni ’90, ai personaggi più ammirati della TV, fino ai grandi attori americani, scopriamo insieme 10 uomini famosi che, come il buon vino, invecchiando migliorano:

1) Jared Leto

Jared Leto fu inserito per la prima volta nella classifica degli uomini più attraenti del mondo dalla rivista People nell’ormai lontano 1996 e, da allora, praticamente non ne è mai uscito.

Noto per essere anche il frontman dei Thirty Second to Mars, fondati insieme al fratello Shannon nel 1998, l’aspetto di Jared Leto non ha risentito affatto dei cambiamenti che negli anni ha subito. L’attore infatti ha perso e messo su molto peso, a seconda dei ruoli interpretati. Ultimo tra questi, in cui è assolutamente irriconoscibile, quello di Paolo Gucci nel film House of Gucci, che racconta le vicende che ruotano intorno a Patrizia Reggiani, interpretata da Lady Gaga.

L’attore americano nato il 26 dicembre 1971, sembra aver fatto un patto col Diavolo. Per farvi un’idea, tra la 1ª e la 2ª immagine ci sono 17 anni di differenza.

uomini vip: Jared Leto

2) Elio Germano

Elio Germano è uno dei protagonisti del cinema italiano più interessanti. Nonostante sia nato solo nel 1980, vanta già circa 30 anni di carriera, avendo fatto il suo esordio sul grande schermo a 12 anni con il film Ci hai rotto papà. Da allora è stato un crescendo. Ha già vinto 4 David di Donatello, svariati premi cinematografici ed è stato il primo attore italiano, dopo Marcello Mastroianni, a vincere la Palma d’Oro a Cannes nel 2010.

Da ragazzino con gli occhiali e i capelli ricci voluminosi, Elio Germano è diventato un vero e proprio sex symbol ed ora, superati i 40 anni, sembra essere giunto nella sua età d’oro.

Elio Germano

3) Owen Wilson

“Non è bello ciò che è bello, è bello ciò che piace”. Questo proverbio è davvero perfetto per descrivere l’attore americano, classe 1968, Owen Wilson. Naso storto, capigliatura folta e disordinata, tratti del viso tutt’altro che armonici eppure… Nelle classifiche degli uomini vip non manca mai. E c’è da dire una cosa; negli anni l’attore tanto amato dal regista Wes Anderson ha imparato a valorizzare le proprie caratteristiche.

Trasformare i difetti in punti di forza: dovremmo imparare molto da Owen Wilson.

Owen Wilson

4) Luca Argentero

Luca Argentero fa parte di quei fortunatissimi cigni mai stati brutti anatroccoli. L’ex barman di Moncalieri, nato a Torino il 12 aprile 1978, si fa notare in TV per la prima volta nel 2003, quando partecipa alla 3ª edizione del Grande Fratello. Arriva 3º, ma la sua bellezza non passa inosservata e gli garantisce una serie di ospitate televisive e ingaggi come modello. Nel 2005 esordisce come attore e, da allora, la sua carriera decolla.

Dal 2020 è Andrea Fanti nella serie televisiva Doc – Nelle tue mani, una sorta di Dr. Douglas “Doug” Ross all’italiana.

uomini vip: Luca Argentero

5) Joshua Jackson

Classe 1978, tra gli uomini che invecchiando migliorano non può mancare Joshua Jackson. Per chi era adolescente a cavallo tra gli anni ’90 e ’00, l’attore americano rimarrà sempre Pacey Witter del mitico teen-drama Dawson’s Creek. Dopo aver rivestito quel ruolo e aver fatto battere il cuore di milioni di adolescenti, ha ottenuto un grande successo anche recitando in altre serie, una su tutte Fringe, nella quale è lo scienziato Peter Bishop.

Oggi, prossimo a spegnere 44 candeline, Joshua Jackson non ha perso quell’aspetto da eterno ragazzino, che si è arricchito però di un fascino che forse prima non aveva. Ne è un indizio la notizia, uscita sul magazine Deadline, nella quale si annuncia che l’attore sarà il protagonista della serie TV di Paramount+ Attrazione fatale, tratta dall’omonimo film del 1987 con Michael Douglas.

Joshua Jackson

6) Brian Austin Green

E parlando di serie cult, come non citate Beverly Hills 90210? Certo, in quel cast c’erano molti pezzi da 90 come Jason Priestley (Brandon) e Luke Perry (Dylan), scomparso nel 2019. Ma vogliamo parlare di Brian Austin Green, interprete del DJ David Silver?

L’attore, classe 1973, è sicuramente quello maturato meglio, diventando un bellissimo uomo. Non a caso ha avuto 3 figli ed è stato sposato per 10 anni (un record per una coppia hollywoodiana) con la splendida attrice Megan Fox.

Brian Austin Green

7) Raz Degan

Nato nel 1968 in un piccolo kibbutz nel nord di Israele, Raz Degan è oggi uno splendido (quasi) 54enne. Certo, non che prima fosse meno bello. La sua carriera da modello inizia subito dopo il servizio militare e, nel giro di pochissimo tempo, appare sulle copertine delle più famose riviste di moda. Successivamente intraprende la carriera cinematografica, coltivando un legame particolare con il nostro Paese. Proprio in Italia diventa un celebre personaggio televisivo, in virtù anche della turbolenta relazione, durata dal 2002 al 2015, con la showgirl Paola Barale. Bello da sempre, il suo viaggio verso l’età della consapevolezza lo ha arricchito di spiritualità e di una splendida barba argentea che mette ancor più in risalto il suo sguardo magnetico.

uomini vip: Raz Degan

8) Keanu Reeves

L’incredibile bellezza di Keanu Reeves la si deve probabilmente al mix genetico che gli hanno regalato i genitori. Dal padre, un geologo statunitense, ha ereditato origini hawaiane, cinesi, portoghesi, inglesi, italiane e francesi mentre la madre era di origini inglesi.

Nato a Beirut nel 1964, la sua adolescenza è segnata dalla difficoltà nello studio (scoprirà solo in seguito di essere dislessico), dal divorzio dei genitori e dai tanti traslochi. Unica costante, la passione e il talento per hockey. Dopo una serie di lavori, intraprende la carriera cinematografica. Il successo arriva all’inizio degli anni ’90 e culmina con Matrix, che nel ’99 lo renderà uno degli attori più apprezzati al mondo.

A metterlo davvero alla prova, ci ha pensato la vita privata. Keanu Reeves ha perso il suo migliore amico River Phoenix per overdose, la sua primogenita a pochi giorni dalla nascita a causa di una malformazione cardiaca e, nel 2001, la sua compagna in un incidente d’auto.

Segnato dai lutti, avrebbe potuto lasciarsi andare allo sconforto e alla depressione invece, con tenacia e resilienza, oggi l’attore sta vivendo uno dei suoi periodi più floridi dal punto di vista lavorativo. Il suo volto, segnato del tempo e dal passato, è ora più affascinante che mai.

Keanu Reeves

9) George Clooney

George Clooney è stato nominato per ben 2 volte l’uomo vivente più sexy, secondo la rivista People. Malgrado ciò, l’attore americano classe 1961 ha dovuto fare una lunga gavetta prima di riuscire a farsi notare.

La sua fama, lo sappiamo, è dovuta all’interpretazione del pediatra Douglas “Doug” Ross in E.R. – Medici in prima linea, quando Clooney aveva già 35 anni. Prima di allora aveva recitato in tantissime serie con ruoli secondari e in svariati B-movie, come Il ritorno dei pomodori assassini e altri titoli improbabili. Sul finire degli anni ’90, finalmente il mondo cinematografico si accorge di lui e l’arrivo del nuovo millennio lo consacrerà nell’Olimpo delle celebrità. Esattamente come la sua carriera, anche la sua bellezza è maturata col tempo.

Oggi, superati i 60 anni, è considerato uno degli uomini più affascinanti di sempre.

George Clooney

10) Richard Gere

Non potevamo che concludere la classifica degli uomini vip che invecchiando migliorano senza citare lui, il sex symbol per eccellenza. American Gigolò, Ufficiale e gentiluomo, Pretty Woman, Chicago. Richard Gere ha popolato le fantasie di milioni di fan per più di una generazione. L’attore classe 1949 è indubbiamente colui che meglio è riuscito a capitalizzare ciò che la natura gli ha offerto. Bello da giovane, magnifico uomo di mezza età, splendido ultra 70enne.

uomini vip: Richard Gere

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!

Leggi anche:

Grande Fratello Vip: le coppie più belle di sempre nate nella Casa

Le 10 coppie di Uomini e Donne che stanno ancora insieme

Pubblicità

Potrebbe interessarti