cellulare-quale-età-comprarlo-figli

Ogni genitore con un figlio adolescente sa perfettamente che prima o poi dovrà arrivare il momento in cui acquistargli un cellulare. I ragazzi tendono a chiederlo molto presto con l’età, già intorno agli 8 o 9 anni, per rimanere al passo con i loro amici e non sentirsi esclusi.

L’acquisto di un cellulare personale è un passo abbastanza importante e molti genitori sono confusi riguardo l’età più indicata e i comportamenti da tenere. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza, grazie alle parole della pediatra Elena Bozzola a Fanpage.it!

L’età per il primo cellulare

È abbastanza probabile che i figli inizino a chiedere di avere un cellulare molto presto con l’età. Tuttavia, il primissimo passo da compiere prima dell’acquisto è “spiegare loro i pericoli della rete e il modo in cui proteggere la privacy”.

Non c’è un’età precisa in cui è corretto possedere un telefono, ma consideriamo anche che molti social richiedono una determinata età per l’iscrizione. “Molto dipende anche dal livello di maturità del ragazzo”, spiega Elena Bozzola, “in generale direi di aspettare comunque gli 11 o 12 anni”.

Come comportarsi nei confronti del cellulare

La pediatra Bozzola mette in guardia tutti i genitori sui pericoli della rete, tra challenge, contenuti inappropriati e sconosciuti. “È fondamentale il controllo da parte dei genitori”, spiega. “Il profilo deve essere privato, e soprattutto spieghiamogli che prima di pubblicare una foto dobbiamo valutare le possibili conseguenze”.

Riguardo al tempo che i nostri figli possono passare al telefono, la pediatra è perentoria: “va messo da parte mentre si studia al pomeriggio, per evitare distrazioni”. Continua poi sottolineando che “i telefoni la sera vanno spenti”. Questo perché “una notifica o un messaggio li sveglierebbero, interferendo con il loro sonno e con il rendimento scolastico”.

In merito al controllo da parte dei genitori la pediatra è un pochino più permissiva. Non serve spiarli, ma devono sapere che i genitori hanno libero accesso al telefono, per controllare ad esempio le app scaricate”. “Dobbiamo fare attenzione che non vengano attratti dalle challenge e che non si mettano in situazioni pericolose”, avverte.

Leggi anche:

Ti sei mai chiesta cosa sognano i bambini? Puoi scoprirlo qui!

Qui, invece, trovi una rapida guida su come scegliere la taglia migliore per vestiti e scarpe di un neonato!

Infine, qui trovi 9 oggetti considerati utili per la crescita dei bambini, ma che non lo sono veramente