Advertisement

Pidocchi, piccoli e fastidiosissimi parassiti, uno degli incubi più frequenti tra le mamme. Prima di tutto, sappiate che una volta che vedrete il vostro piccolo grattarsi, il danno sarà già stato fatto: i pidocchi hanno dischiuso le uova.

A questo punto sarà facile individuarli. Prendendo una lente di ingrandimento e iniziando a spostare i capelli potrete notare la vera e propria invasione di piccolo parassiti scuri. Innanzitutto sfatiamo qualche mito. Non è vero che questo tipo di parassita predilige i capelli sporchi; anche un capello lavato tutti i giorni può essere soggetto ai pidocchi. In verità è la predisposizione naturale del bambino che determina la possibilità o meno di essere infettato.

Ricordatevi anche che non sarà necessario tagliare i capelli a zero per debellare le uova e i fastidiosi parassiti, come si era soliti pensare una volta. Se è pur vero che è difficile rimuoverli dai capelli lunghi, e ancora di più da quelli ricci, non dovrete più ricorrere a soluzioni estreme.

Scopriamo come eliminare velocemente i pidocchi con 6 soluzioni pratiche ed efficaci:

1) Schiuma

Prima di agire bisogna riconoscere il problema. Quindi, com’è fatto un pidocchio? Questi piccoli parassiti sono facilmente riconoscibili: sono di colore grigio-marrone e possono raggiungere dai 2 ai 4 mm di lunghezza. Le zampette sono molto visibili e permettono loro di camminare, non volare, facilmente tra i capelli. La prima soluzione è quella di soffocarli con lo spray a base di piretrine naturali. Si dovrà semplicemente effettuare il trattamento una seconda volta a distanza di una settimana. Spruzzate la soluzione apposita su tutta la testa e lasciate agire per il tempo consigliato prima di procedere con uno shampoo anti-pidocchi.

antipidocchi

2) Pettine a denti fitti

Dopo aver effettuato il trattamento con lo spray alle piretrine occorrerà rimuovere tutte le uova. Le lendini sono piccoli pallini bianchi che restano attaccate al capello, a differenza della forfora che scivola via. Con tanta pazienza e sotto una buona luce dovrete eliminare con lo specifico pettinino reperibile in farmacia anche le uova vuote. Passando il pettine a denti stretti le lendini rimarranno intrappolate e sarà facile ripulire ogni traccia dai capelli. Questo trattamento è consigliato dopo ogni lavaggio fino alla completa scomparsa.

pidocchi pettine

3) Aceto

Questo prodotto naturale per rimuovere le lendini è di sicuro presente nelle vostre dispense. L’aceto è una soluzione efficace per far staccare più facilmente tutte le minuscole uova dei pidocchi. Infatti, la sua composizione particolarmente acida scioglie completamente la colla che riveste le pareti esterne delle lendini. Dopo aver lavato i capelli risciacquate con l’aceto e a fine asciugatura passate il pettine a denti fitti. Oltre ad a vere un effetto antibatterico naturale, lascerà i capelli più luminosi.

pidocchi aceto

4) Tea tree oil

Per prevenire la comparsa di questi parassiti potrete preparare una soluzione molto efficace a base di tea tree oil. L’olio essenziale di melaleuca (altro nome del tea tree oil) è ricchissimo di proprietà antivirali, antibatteriche e, utilissima in questo caso, anche antiparassitarie. Sarà sufficiente aggiungere alcune gocce nel flacone dello shampoo e del balsamo e lavare come d’abitudine. Coprite l’odore pungente della melaleuca con alcune gocce di olio essenziale profumato. In questo modo avrete un’ottima soluzione per prevenire in modo naturale la comparsa dei pidocchi.

tea-tree-pidocchi

5) Lavanda

La seconda soluzione naturale molto efficace e profumata per prevenire i pidocchi è la lavanda. Oltre a essere una pianta dall’odore molto rilassante, infatti, è indicata per i bagni serali dei bambini; è ricca di proprietà purificanti e antibatteriche. Anche in questo caso dovrete aggiungere qualche goccia nei vostri shampoo e balsamo e procedere con il lavaggio. Ricordatevi sempre che tutti gli oli essenziali non devono essere mai utilizzati puri sui capelli e sulla cute, ma dovranno essere diluiti con un detergente neutro o in una base naturale di olio di jojoba o burro di karité.

pidocchi-lavanda

6) Lavatrici

I pidocchi si trasmettono da una testa all’altra senza la necessità di un contatto diretto. Quindi, oltre ad applicare con costanza tutte le soluzioni indicate precedentemente, dovrete obbligatoriamente provvedere al lavaggio di tutti i pupazzi, gli indumenti e le lenzuola che sono state a contato con i parassiti. Lavate tutto ad alte temperature e procedete anche voi genitori con un trattamento antiparassitario.

lavatrici pidocchi

Se l’articolo ti è stato utile condividilo su Facebook!