Ecco quali sono i 10 nomi più diffusi in Italia: la classifica

I nomi più utilizzati dai genitori per i bambini in Italia

Bimbo in arrivo ma siete molto indecisi? O siete solo curiosi di sapere quant’è diffuso il vostro nome? Ecco una lista dei nomi più diffusi nel nostro Paese sia per i maschi sia per le femmine.

I vip, e non solo, spesso preferiscono nomi molto particolari (Chanel Totti, Falco Briatore, Leone Lucia Ferragni, solo per fare alcuni esempi) che difficilmente si sentono in Italia, ma per molti l’importante è essere originali, per differenziarsi dalla massa. Ma non c’è niente di male a scegliere i grandi classici per i nascituri!

Se state cercando il nome giusto per una bambina o un bambino, a prescindere dall’originalità, questo elenco vi sarà sicuramente utile e vi aiuterà a scegliere.

Scopriamo insieme i nomi più utilizzati dai genitori per i propri bambini:

11) Mia

Cominciamo da Mia, perfetto per chi ama i nomi classici ma in una variante straniera. Infatti, in italiano sarebbe la traduzione di Maria. Secondo l’ISTAT questo nome era praticamente sconosciuto nel 1999, quando solo 7 neonate sono state chiamate così in tutta Italia. Poi, nel 2016, ben 1678 bambine hanno ricevuto il nome Mia.

Nomi più belli femminili Mia

10) Angela

Tra i nomi più diffusi per le bambine c’è anche Angela. Di origine latina, significa “messaggero” e l’onomastico cade solitamente il 27 gennaio in memoria di Sant’Angela Merici, fondatrice della Compagnia delle dimesse di Sant’Orsola.

Da sempre considerato un nome beneaugurante, Angela racchiude sicuramente in sé la dolcezza del significato che porta.

Angela nomi banali

9) Rosa

Il nome Rosa ha cominciato a essere usato in Italia a partire dal Medioevo, e nel XX secolo è diventato il terzo nome femminile più diffuso. La tradizione di attribuire alle persone nomi dei fiori è molto antica, e in questo caso simboleggia bellezza, regalità, giovinezza e amore. Tra le varianti tra le quali si può scegliere troviamo: Rosina, Rosetta, Rosita, ma anche Rosy.

Rosa nomi banali

8) Giuseppina

Il nome Giuseppina è una forma diminutiva femminile del nome Giuseppe, di gran lunga preferita al femminile proprio Giuseppa. L’onomastico si festeggia l’8 febbraio in ricordo di Santa Giuseppina Bakhita, religiosa canossiana. Il personaggio storico più celebre ad avere questo nome fu la prima moglie di Napoleone, imperatrice di Francia (1796-1809) e regina d’Italia dal (1805-1809).

Giuseppina nomi banali

7) Anna

Proseguendo con la classifica, troviamo Anna tra i nomi più utilizzati in Italia. Sono molte le figure di Sante e Beate che hanno portato questo nome, ma l’onomastico generalmente si festeggia in memoria di Sant’Anna, madre della Vergine Maria, il 26 luglio per la Chiesa cattolica e il 9 dicembre e il 25 luglio per la Chiesa ortodossa.

Anna nomi banali

6) Maria

Maria, in Italia, è in assoluto il nome femminile più comune. Nel nostro Paese, in Spagna, in Polonia e in Germania è anche usato come secondo nome maschile per ragioni tradizionali e religiose. L’onomastico per la Chiesa cattolica cade il 12 settembre, l’8 settembre e il 22 agosto. Nella Chiesa ortodossa si festeggia invece il 15 agosto per le donne sposate e il 21 novembre per quelle nubili.

Maria nomi banali

5) Luigi

Esattamente a metà della nostra classifica troviamo Luigi.

Questo nome ha origine germanica e significa “illustre guerriero”, “glorioso in guerra“. Generalmente, l’onomastico si festeggia il 21 giugno, in onore di San Luigi Gonzaga, protettore degli scolari, degli studenti e della gioventù cattolica, o il 25 agosto in memoria di San Luigi IX, re di Francia.

Luigi nomi banali

Curiosi di scoprire i nomi davvero più diffusi in Italia? Continua a leggere per scoprirlo:

4) Mario

Il nome Mario proviene dal latino Marius e l’origine non è del tutto certa. Forse deriva dal termine mas, maris, che vuol dire “maschio“, “uomo“, o forse dal nome del dio Marte. L’onomastico può essere festeggiato il 19 gennaio in memoria di San Mario, o il 31 dicembre in onore di San Mario di Avenches, o di Losanna.

Mario nomi banali

3) Antonio

E arriviamo sul podio. In Italia, Antonio rappresenta il terzo nome più comune e caratteristico, ben presente in tutto il territorio della penisola. L’onomastico è festeggiato solitamente il 13 giugno in onore di Sant’Antonio di Padova, religioso francescano, o il 17 gennaio in memoria di Sant’Antonio Abate, l’eremita egiziano considerato il fondatore del monachesimo cristiano.

Antonio nomi banali

2) Giovanni

La medaglia d’argento della nostra classifica è per Giovanni. Essendo un nome biblico, portato da Giovanni il Battista e San Giovanni Apostolo, si diffuse già tra i primi cristiani.

Tra l’altro, oltre ad essere molto utilizzato nel nostro Paese, divenne molto comune in Inghilterra nel tardo Medioevo.

Giovanni nomi banali

1) Giuseppe

Ed eccoci arrivati al primo posto! Il nome più diffuso in Italia è Giuseppe. Riguardo alla sua diffusione, oltre a essere importante da un punto di vista religioso, ha acquisito maggiore notorietà grazie al prestigio degli imperatori d’Austria Giuseppe I e Francesco Giuseppe, e per la fama di altri personaggi illustri del panorama storico e culturale italiano: Giuseppe Verdi, Giuseppe Mazzini e Giuseppe Garibaldi.

Giuseppe nomi banali

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!

Pubblicità

Potrebbe interessarti