Il talento di Anna Valle: da Miss Italia alle fiction di successo

anna-valle-successo

Anna Valle è una delle attrici italiane più apprezzate del piccolo schermo. Il suo amore per la recitazione nasce quando frequenta ancora il liceo ma la sua carriera comincia grazie all’incoronazione sul palco di Miss Italia nel 1995. Da allora, grazie alla costanza e allo studio, è riuscita a ritagliarsi un posto privilegiato nel panorama delle attrici di fiction di successo. Ne è la prova Lea – Un nuovo giorno che al suo esordio su Rai 1 ha conquistato più di 4.9 milioni di telespettatori.

Anna Valle: dalla corona di Miss ai successi in tv

La vittoria, nel 1995, del concorso Miss Italia regala all’appena 19enne Anna Valle un’enorme visibilità.

Nel corso dell’anno successivo, oltre a partecipare a Miss Universo, appare nel video clip di Giovane amante mia di Gianni Morandi. Inizia così a farsi sempre più reale il sogno di fare l’attrice.

Sono gli anni dei fotoromanzi e, mentre partecipa a molti di essi, trova il tempo di studiare recitazione al Teatro blu di Roma. Nel 1999 arriva il primo riconoscimento di questi sforzi con la proposta del ruolo di protagonista per la fiction Commesse al fianco di Sabrina Ferilli e Nancy Brilli.

Gli anni ’00 sono per lei un susseguirsi di serie per la tv con una breve parentesi anche sul grande schermo.

Nel 2005 però ritorna al suo primo amore, il teatro classico. Sino al 2012 sparisce dai radar della tv italiano per poi tornare gradualmente a partire dalla sua interpretazione di Anna Ferraris nella fiction Rai Questo nostro amore, riproposta anche nel 2014 e nel 2018. A seguire arrivano Sorelle, La compagnia del Cigno, Vite in fuga e Luce dei tuoi occhi. 

Tante esperienze ed altrettanti personaggi femminili che hanno contribuito alla crescita professionale e alla fama di Anna Valle. Un’attrice elegante e posata, che ha saputo far parlare di sé pur essendo estremamente riservata, soprattutto per quanto riguarda la sfera privata.

Anna Valle protagonista di Lea – Un nuovo giorno

L’ultimo successo di Anna Valle (possiamo già chiamarlo così) è Lea – Un nuovo giorno. La fiction presentata a Sanremo ed andata in onda per la prima volta lo scorso 8 febbraio, ha fatto il suo esordio guadagnandosi oltre il 22% di share.

La storia, articolata in 8 episodi per un totale di 4 prime serate, racconta le vicende che ruotano intorno a Lea, un’infermiera specializzata che torna a lavoro dopo un periodo di aspettativa.

Alle sue spalle il dolore della perdita del bambino che aspettava e la fine del matrimonio. 

La trama si snoda intorno al sentimento, comune a molte donne, di inadeguatezza. Proprio rispetto a questo, Anna Valle ha recentemente dichiarato: “Le mamme si sentono a volte così, devi essere consapevole che è una lotta impari.” E proprio il suo essere madre di 2 figli, Ginevra e Leonardo, avuti dal marito Ulisse Lendaro, ha confessato l’abbia aiutata molto. 

Calarsi nei panni di un’infermiera che lavora in un reparto pediatrico e che decide di riprendere il lavoro dopo la tragedia della perdita di un figlio all’ottavo mese di gravidanza non è certamente un’impresa facile.

Ci vuole forza ed empatia per rendere credibile un personaggio così e, pare, Anna Valle ci stia riuscendo molto bene.

Pubblicità

Potrebbe interessarti