Cameron Diaz
Advertisement

Ebbene sì, contrariamente a quanto si potrebbe credere, Cameron Diaz ha pronunciato proprio queste parole in occasione di un’intervista con la BBC Rule Breakers: “Penso poco al mio aspetto durante il giorno, nonostante io possieda milioni di prodotti per la cura personale, che restano sugli scaffali”. Una rivelazione piuttosto scioccante in un periodo in cui ormai la skincare e tutti i possibili consigli che la riguardano fioccano sui social media.

La famosa attrice statunitense ha ulteriormente sottolineato questo concetto affermando di aver vissuto “proprio come una bestia” negli ultimi otto anni. Infatti, dopo aver recitato in film iconici come Tutti pazzi per Mary, Charlie’s Angels, Vanilla Sky, solo per citarne alcuni, nel 2015 Diaz ha deciso volutamente di allontanarsi dai riflettori di Hollywood e dalle foto patinate, rifiutando ingaggi da milioni di dollari. Ma perché? Stando alle parole dell’attrice non sembra esserci stato un motivo scatenante in particolare. Desiderava uscire da quella che lei stessa ha definito come “trappola”, per ritrovare il contatto con la vera se stessa.

Ormai lontana dai red carpet e dai set, l’attrice dice di sentirsi finalmente libera e fiera della propria scelta di dire addio ai canoni estetici sempre più stressanti e restrittivi imposti da una società affamata di perfezione. “Sono stata vittima di tutta l’oggettivazione e lo sfruttamento a cui sono soggette le donne da parte della società“, ha confidato nel corso dell’intervista. Ed è facile immaginare quanto debba essere complicato per una persona, ma soprattutto per una donna, sostenere tutta questa pressione in certi momenti. Cameron Diaz esprime con chiarezza il disagio che l’ha accompagnata in quegli anni. “È difficile non guardare te stessa e non giudicarti rispetto ad altri indicatori di bellezza, e penso che questa sia una delle cose più gravi…”, riflette.

Per fortuna, l’ex star di Hollywood sembra aver riguadagnato quella tranquillità a lungo cercata e desiderata. Al giorno d’oggi gestisce la propria etichetta enologica, Avaline, che produce vino esclusivamente a partire da uva biologica. Oltre a questo, l’attrice si dedica insieme al marito Benji Madden, chitarrista della band Good Charlotte, a crescere sua figlia, Raddix Madden, nata nel dicembre 2019.