20 cose che non sai su Kate Middleton

Le donne stanno riuscendo a conquistare, un gradino alla volta, la propria emancipazione. Ce ne sono alcune che sognano di realizzarsi, di trovare la propria dimensione, magari lavorando sodo per la propria carriera o magari impegnandosi per vivere un grande amore o per avere dei figli.
Kate Middleton probabilmente sognava un grande amore. Pensate che nel periodo in cui frequentò il Marlborough College, le venne affibbiato il soprannome di Princess Waiting, proprio perché attendeva l’amore della sua vita senza perdere tempo in storie che non la convincevano.

Chissà se da ragazza aveva mai immaginato che un giorno sarebbe stata la Duchessa di Cambridge, insieme a suo marito, il Principe William.

E anche se, nella realtà dei fatti, Kate Middleton ha origini nobili e non borghesi come tutti credono, la sua storia personale è lontanissima dagli stereotipi che di solito contraddistinguono le biografie dei membri più ricchi della società.

Quindi, chi è davvero Kate?

Ecco 20 curiosità che non conoscete sulla Duchessa di Cambridge: 

1) William, grande amore

Iniziamo con il dire che l’amore per il suo sposo risale ai 16 anni. Si dice che abbia attaccato un poster del suo futuro marito nella sua stanza del Marlborough College. Proprio in questi anni, come detto in precedenza, i suoi compagni la chiamavano Princess Waiting… A quanto pare il sogno di essere una principessa lo aveva sin da giovanissima!

kate-william-college

2) Il lavoro

Kate non ha avuto sempre il divieto di lavorare (come adesso, dove può solo ed esclusivamente partecipare ad associazioni benefiche e accompagnare suo marito). Ha lavorato per diverso tempo come commessa per Junior Jigsaw, famosa catena di abbigliamento. La catena è di proprietà di John e Belle Robinson, amici intimi della famiglia Middleton. Secondo alcune indiscrezioni, nei primi giorni di lavoro Kate ha aiutato a realizzare un servizio di moda in cui si è occupata del tè e degli spuntini.

kate-lavoro-jigsaw
Kate Middleton commessa da Junior Jigsaw

3) L’amore per i viaggi

Prima di iscriversi all’università ha girato il mondo, fermandosi per 3 mesi (dopo le vacanze estive) a Firenze, dove ha studiato al British Institute. Purtroppo la Direttrice dell’istituto afferma di non ricordarsi della Duchessa, perché il ricambio di studenti e insegnanti è molto ampio, ma afferma che nei registri è presente il nome di Catherine Middleton. Rientrata in Inghilterra si è iscritta alla St. Andrews University dove, a una sfilata, ha conosciuto William.

kate middleton stretta di mano
Kate si avvicina ai fan durante un viaggio

4) Fisico da modella

Innanzitutto, Kate è molto più alta di quanto non sembri in foto.

In rete parlano di diverse altezze, che vanno dai 175 ai 178 cm. La misura precisa è 177 cm (senza tacchi!). Un fisico snello, longilineo, con forme perfettamente proporzionate. Ai tempi del matrimonio e dei preparativi, la Duchessa ha perso due taglie per il forte stress.

5) Il primo fidanzato

Durante i suoi studi nel prestigioso Marborough College, Kate Middleton si innamora di un giocatore di rugby della squadra della scuola, Charles Von Mol. Il giocatore è stato il primo fidanzato della Duchessa!

Poco dopo è uscita con Willem Marx, un genio della matematica all’epoca, e oggi fotoreporter e giornalista. I due si sono lasciati dopo poco, ma sono rimasti in ottimi rapporti e sono amici ancora oggi, tanto che Kate l’ha invitato alla sue nozze con William.

willem-marx-kate-middleton
Willem Marx e Kate Middleton

6) Famiglia e spostamenti

Nel 1984 i Middleton si trasferiscono per lavoro ad Amman in Giordania, dove Kate frequenta l’asilo inglese, e tornano nel Berkshire nel 1986. Il padre della Duchessa, Michael, è un controllore di volo mentre la madre Carole una hostess della British Airways. L’anno successivo i genitori fondano la Party Pieces, una società che vende per corrispondenza articoli e accessori dedicati alle feste, con un valore stimato di 30 milioni di sterline, trovando una solida stabilità economica.

Al ritorno dalla Giordania, Kate frequenta la St. Andrew’s School, vicino al villaggio di Pangbourne, e la Downe House School, sempre nel Berkshire.

kate-middleton-famiglia

7) Hobby

La Duchessa è appassionata di fotografia, si dice abbia lavorato come fotografa anche per la società di famiglia, la Party Pieces, sino a quando ha dovuto abbandonare per dedicarsi a passatempi più “regali”. La Royal Photographic Society però l’ha premiata per gli scatti ai suoi figli, e l’ha nominata membro onorario a vita.

kate-hobby-footgrafia
Kate Middleton è stata premiata per uno dei suoi hobby

È stata Kate, e non un fotografo incaricato, a scattare le prime foto della principessa Charlotte durante il suo primo compleanno, e lo stesso vale per il primo giorno d’asilo di baby George.

foto-kate-george
Kate immortala il piccolo George al suo primo giorno d’asilo

8) Pazzie Giovanili

Nel 1996 pare che ci sia stato un bacio tra Kate e Jessica Hay, allora sua compagna di stanza, dalla quale è trapelato il gossip. Ma non è tutto qui: le due giovani si divertivano a mostrare il loro sedere dalla finestra della loro camera, che si affacciava sul cortile del dormitorio maschile, facendo indovinare ai ragazzi a quale delle due appartenesse.

Ecco perché invece che Middleton, tutti la chiamavano “Middlebum” (bum significa “didietro”).

kate-follie-giovanili
Anche Kate Middleton è stata un po’ folle da giovane

9) Gli scout

Nel tempo libero Kate frequenta un gruppo di scout come volontaria anche perché adora stare all’aria aperta. La duchessa è ben propensa ad allontanarsi dai rigori dell’etichetta, soprattutto se ha a che fare con i bambini.

kate-scout

Stivali, jeans e maglione per Kate, che si fa conquistare dai bambini e passa le giornate a giocare con loro.

kate-scout

10) Tradizionalista

Oltre al bouquet, nel giorno delle sue nozze Kate ha voluto essere tradizionalista e indossare qualcosa di prestato, di antico e qualcosa di blu. Il vestito, firmato Alexander McQueen, era adornato da pizzi antichi, gli orecchini regalati da mamma Carole e papà Micheal Middleton erano nuovi, e la tiara che reggeva il velo era un prestito della Regina Elisabetta. Tra le pieghe dello strascico poi, è stato cucito un fiocchetto blu.

Kate ha rispettato le tradizioni per il matrimonio

11) Kate, la sposa più “anziana”

Nella Royal Family nessuno si è sposato così tardi. Anche se la relazione tra Kate Middleton e il Principe durava da tempo, con i suoi 29 anni (al momento del matrimonio), Kate si è guadagnata il titolo di “sposa più vecchia della famiglia reale“.

12) Una donna paziente

Anche se William sembrerebbe il marito d’oro, la principessa ha dovuto subire da lui numerosi tradimenti, quando andavano all’università. Inoltre, il principe ha il DNA dei Windsor e a volte ne condivide le cadute di stile: non poche volte è esploso con un arrogante: «Sai chi sono io?».

kate-middleton-paziente

13) Quasi senza veli

Si dice che il Principe William rimase folgorato da Kate quando la vide con addosso un abito di maglia nero e azzurro (in foto), durante una sfilata di beneficenza nella loro università, nel 2002.

Il vestito fu realizzato dalla studentessa di moda Charlotte Todd con una spesa di 30 sterline. Valutato fra le 8 e le 10mila, l’abito è stato messo all’asta nel 2011 e acquistato per 78mila sterline.

kate-sfilata-università

14) Sportiva

Negli anni del college Kate era una vera e propria sportiva: praticava diversi sport tra cui tennis, hockey e netball. Pur vestendo i panni di principessa, Kate non rinuncia mai a un tiro a cricket o a ping pong, che pare essere il suo sport preferito.

Kate inoltre viene spesso coinvolta in partite di pallavolo durante gli eventi a cui presenzia. La Duchessa, grande sportiva, non si tira mai indietro.

kate-middleton-sportiva

Essendo la madrina della partecipazione britannica all’America’s Cup, è stata invitata a fare un giro di prova del catamarano Land Rover, e anche li ha dimostrato grande abilità in questo sport.

kate-middleton-catamarano

15) Primo Discorso

Il suo primo discorso dopo essere entrata a far parte della famiglia reale è stato nel marzo 2012. L’occasione è stata l’apertura dell’East Anglia’s Children Hospices, nella struttura di TreeHouse a Ipswich, una delle associazioni benefiche di cui Kate è madrina reale e che aiuta i bambini affetti da malattie potenzialmente mortali. Salendo sul palco e rivolgendosi agli ospiti, ha pronunciato un discorso di 3 minuti in tutto, scritto da lei, e per il quale si è esercitata a lungo.

kate-middleton-primo-discorso

16) Kate e le Associazioni

È la madrina di diverse associazioni benefiche, specialmente rivolte ai minori: The Royal Foundation, Action on Addiction, East Anglia Children’s Hospices, The Art Room, Place2Be e  The 1852 Trust. Inoltre, è madrina del museo di storia naturale a Londra, come lo era stata Lady Diana. Grande appassionata di sport, ha scelto anche di sostenere SportsAid, gruppo che sostiene gli atleti più giovani.

kate-middleton-associazioni

17) La tiara della Regina Elisabetta II

Il giorno del suo matrimonio indossava una coroncina di diamanti prestata dalla Regina Elisabetta II. Chiamata Halo Scroll Tiara, è stata fatta da Cartier nel 1936 e donata alla Regina da sua madre per il 18esimo compleanno.

kate-middleton-corona-matrimonio

18) Il vestito da sposa

Vi ricordate il suo bellissimo vestito da sposa? Disegnato dallo stilista Alexander McQueen e confezionato da Sarah Burton, aveva uno strascico di 2,7 metri! Inoltre Kate ha indossato ben due abiti durante il matrimonio: uno per la cerimonia pubblica e uno, più comodo, per quella privata.

Il secondo abito è fatto unicamente di seta, con uno scollo a V e una cintura tempestata di diamanti in vita.

Kate Middleton

19) Kate e la moda

Kim Kardashian ha lanciato un’edizione limitata di scarpe chiamata “The Duchess” che ha disegnato appositamente per il 30esimo compleanno di Kate nel 2012.Le scarpe sono delle décolletée trapuntate acquistabili sullo store online Shoedazzle, fondato dalla Kardashian. Assomigliano a delle Chanel, sono molto alte e decisamente più adatte a una donna da vita mondana, che non a una futura regina.

kim-kate-scarpe

20) Dipinta

In una sala della National Portrait Gallery nel gennaio 2013, per la prima volta è stato mostrato il primo ritratto ufficiale della Duchessa di Cambridge.

Kate ha partecipato al processo di selezione e miglioramento del quadro, dipinto dal celebre artista Paul Emsley. E anche se questo ritratto ha smosso qualche critica, ad esempio per il colore degli occhi, reso più chiaro per adattarsi meglio al colore della camicetta, la stessa Kate ha riferito ai reporter di trovarlo “brillante”.

kate-ritratto-ufficiale

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!

Pubblicità

Potrebbe interessarti