ellen-page-sono-trans-mio-nome-elliot

Finora Ellen Page, da adesso Elliot Page. L’attore di Juno e The Umbrella Academy ha svelato di essere transessuale attraverso un post su Instagram. L’attore ha detto di non riuscire a spiegare la felicità che genera in lui il fatto di aver trovato finalmente se stesso. Il suo post sta facendo il giro del mondo e sono stati tantissimi i personaggi del mondo dello spettacolo e non che hanno commentato esprimendo entusiasmo, sostegno e ammirazione.

Ellen Page annuncia: “Sono trans”

Queste sono le parole scritte da Ellen Page per annunciare la sua nuova identità: “Ciao amici, voglio condividere con voi che sono trans, i miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot. Mi sento fortunato a scrivere questo. Di essere qui. Di essere arrivato a questo punto della mia vita“.

Poi, l’attore ha espresso la sua gratitudine a tutte le persone che gli sono state accanto in questo percorso, affermando: “Non posso esprimere quanto sia straordinario sentire finalmente di amare chi sono, abbastanza da perseguire il mio autentico io. Sono stato infinitamente ispirato da tanti nella comunità trans. Grazie per il vostro coraggio, la vostra generosità e il vostro incessante lavoro per rendere questo mondo un posto più inclusivo e compassionevole“. Nel post di Elliot Page non c’è solo la felicità per essere diventata chi sentiva di essere veramente, ma anche la paura di vivere in un mondo in cui i trans vengono discriminati e anche uccisi.

La mia gioia è reale, ma è anche fragile

Il passaggio da Ellen ad Elliot Page per quanta gioia possa generare, spaventa l’attore e a spiegarne i motivi è proprio lui: “La mia gioia è reale, ma è anche fragile. La verità è che, nonostante io mi senta profondamente felice adesso e pur sapendo di essere privilegiato, ho paura. (…) Le statistiche sono sconcertanti. Le discriminazioni contro i trans sono diffuse, insidiose e crudeli, con terribili conseguenze. Solo nel 2020 sono state riportati i casi di almeno 40 transgender uccisi, la maggior parte dei quali erano donne trans nere e latine”.

L’attore si è poi rivolto con durezza contro chi criminalizza i transgender: “Ai leader politici che lavorano per criminalizzare l’assistenza sanitaria transgender e negare il nostro diritto di esistere e a tutte queste piattaforme massicce che continuano a vomitare ostilità contro la comunità transgender: avete le mani sporche di sangue“. Poi, è stato ancora più duro: “Scatenate una furia di rabbia vile e demagogica che atterra sulle spalle della comunità trans in cui il 40% degli adulti trans riferisce di aver tentato il suicidio“.

Elliot Page poi afferma con forza: “State facendo del male alla gente. Io sono una di quelle persone e non resteremo in silenzio di fronte al vostro attacco“. Infine, l’attore chiosa con queste parole piene di forza e affetto verso la comunità trans: “A tutte le persone trans che fanno i conti con le molestie, disprezzo di se stessi, abuso e minacce di violenza ogni giorno: vi capisco, vi amo e farò qualsiasi cosa in mio poter per cambiare questo mondo in meglio“.

il-post-con-cui-ellen-page-ha-annunciato-di-essere-elliot-page
Il post su Instagram con cui Ellen Page ha annunciato di essere Elliot Page

Leggi anche:

I coming out più famosi del mondo dello spettacolo

La storia dei vip italiani che hanno fatto coming out

Unioni civili gay: le parole di Papa Francesco fanno commuovere Tiziano Ferro

Foto in alto: Shutterstock