matrimonio-brooklyn-beckham-e-nicole-peltz
Advertisement

Belli, giovani e ricchissimi. Il 9 aprile Brooklyn Beckham e Nicola Peltz si sono sposati organizzando un matrimonio milionario in una location da sogno. L’evento, seguito da Vogue e da molte altre testate di moda e spettacolo, non ha deluso, anzi, ha superato le aspettative. Ma quanto hanno speso esattamente? Com’era l’abito della sposa? E chi c’era tra gli illustri invitati? Scopriamolo insieme.

Brooklyn Beckham e Nicola Peltz

Sabato 9 aprile il figlio maggiore dell’ex giocatore David Beckham e dell’ex Spice Girl Victoria Adams ha sposato l’ereditiera Nicola Peltz. Nata nel 1995, Nicola è figlia di Nelson Peltz, uno degli uomini d’affari più ricchi d’America, e Claudia Heffner, ex modella. Fa parte di una numerosa famiglia di origine ebraica e ha ben 4 fratelli più grandi, 2 più piccoli e 1 sorella. Dopo la scuola ha iniziato a lavorare come attrice, scrittrice e produttrice.

Brooklyn Beckham invece è il figlio maggiore della coppia Posh and Becks che il prossimo 4 luglio festeggerà 23 anni di matrimonio. Oltre a lui, nato nel ’99, l’ex calciatore e l’ex Spice Girl hanno altri 3 figli: Romeo, Cruz, e la più piccola, Harper, che ha fatto da damigella al matrimonio. La sua principale attività è quella di modello anche se sogna di intraprendere presto la carriera di fotografo.

I due giovani si sono conosciuti nel 2019 e, dopo un anno di frequentazione, hanno ufficializzato la relazione su Instagram nel 2020, durante il lockdown che hanno trascorso insieme a New York. Ora vivono insieme a Beverly Hills, anche se pare che presto potrebbero trasferirsi a Miami, forse vicino all’incantevole luogo scelto come location del matrimonio.

Il matrimonio milionario

Come location della cerimonia è stato scelto il meraviglioso parco della villa del padre della sposa. Una tenuta di proporzioni colossali a Palm Beach, in Florida, immersa nel verde e affacciata sull’oceano Atlantico. Un luogo molto caro alla sposa, poiché si tratta della casa in cui è cresciuta. 

Secondo quanto riportato da diversi rotocalchi di cronaca rosa americani e inglesi, il matrimonio sarebbe costato circa 3 milioni di dollari. Ma a far girare la testa, più che il costo della cerimonia, è il valore dell’accordo prematrimoniale: circa 2 miliardi di euro. Si è reso necessario per proteggere i patrimoni delle famiglie di provenienza. Quello del padre della sposa in particolare, sarebbe di oltre 1,5 miliardi di dollari.

Gli invitati al matrimonio di Brooklyn Beckham e Nicola Peltz

Da quando è arrivata la proposta di matrimonio, i giornali di gossip si sono scatenati sul totonomi. Tra i grandi attesi c’erano il principe Harry e la moglie Meghan Markle. In seguito si è scoperto che a ricevere l’invito non erano stati loro, ma William e Kate. Questi ultimi hanno dovuto però declinare l’invito per impegni improrogabili.

Al matrimonio sono comunque arrivate circa 300 persone, la maggior parte delle quali appartenenti al mondo dello star system e dell’alta società. Tra questi sono stati paparazzati il celebre chef ed ex calciatore Gordon Ramsay, il cantante Elton John (già padrino dello sposo), le ex Spice Girls Mel B e Mel C, Gigi e Bella Hadid, il figlio di Madonna Rocco Richie, le sorelle Williams del tennis, le attrici Geena Davis, Eva Longoria e molti altri.

L’abito di Nicola Peltz e di Victoria Beckham

La sposa ha indossato un elegantissimo abito firmato Valentino. Pare che Nicola Peltz sia volata per ben 3 volte a Roma per discuterne i dettagli direttamente con Pierpaolo Piccioli, direttore creativo della maison. Il risultato è un abito da sposa rigoroso ed estremamente scenografico al tempo stesso. La linearità della parte anteriore infatti è compensata da una lunghissima coda e da un velo ricamato con preziosi pizzi su tutto il perimetro.

Gli occhi di invitati e paparazzi erano tutti su di lei ma, inevitabilmente, la seconda donna più osservata della giornata è stata la madre dello sposo Victoria Beckham. Per lei le aspettative erano diverse: avrebbe optato per un abito blu come vuole la tradizione o avrebbe osato altri colori? Il suo outfit sarebbe stato firmato da lei o si sarebbe affidata ad altri brand?

Una cosa è certa: Victoria Beckham ha riscritto le regole del dress code della madre dello sposo. La cantante e stilista ha sfoggiato un meraviglioso e leggerissimo abito sottoveste in raso di seta color grigio lucente. Lo slip dress, abito cult degli anni ’90, è riemerso nella sua foggia migliore. Non lo sappiamo ancora con certezza, ma probabilmente si tratta di una limited edition del suo marchio.

Leggi anche

Matrimonio: il dress code giusto e gli abiti da evitare

Si può organizzare un matrimonio indimenticabile anche con poco badget: scopri come risparmiare senza troppe rinunce

Lo sai che vivere in coppia ti regala anche dei vantaggi psico-fisici? Scopri quali