Matthew Perry: la star di Friends racconta le ombre del suo passato

matthew-perry-Friends-ombre-passato

Tra gli interpreti della serie cult Friends, Matthew Perry sembrava essere il più promettente. Premi, partecipazioni ad altre serie e film non mancavano, eppure una vita piena di sregolatezza e abusi di sostanze l’ha portato addirittura in punto di morte. Ora che l’attore si è rimesso in salute, ha scritto un libro con le sue memorie e, per la prima volta, ha parlato apertamente della sua dipendenza da alcol e droghe.

Le confessioni shock di Matthew Perry

Che Matthew Perry avesse avuto problemi di dipendenza da alcol e droghe era una notizia di cui si era già a conoscenza. Ciò che però è rimasto sino ad ora ignoto al pubblico era l’entità del problema.

Il prossimo mese uscirà il suo libro Friends, Lovers and the Big Terrible Thing e, in vista della pubblicazione, l’attore ha rilasciato un’intervista davvero sconvolgente a People. L’opera dell’interprete dell’iconico Chandler Bing è un racconto lucido e schietto del suo lungo viaggio attraverso l’alcolismo e la dipendenza da oppiacei. Una spirale di dolore che l’ha ridotto in fin di vita e dal quale solo ora può dirsi veramente fuori. 

Tutto è cominciato all’età di 24 anni, quando venne scritturato per Friends. All’inizio, racconta: “Potevo gestirlo, più o meno.

Ma all’età di 34 anni mi ero già cacciato in un mare di guai.” L’attore infatti alternava momenti di dipendenza a periodi di sobrietà. Durante la stagione 9 della famosa sitcom, ad esempio, riuscì a rimanere lucido per tutta la durata delle riprese e fu l’anno in cui venne nominato come miglior attore. La situazione però precipitò rapidamente. Arrivò a pesare 128 chili, prendere 55 Vicodin o altri psicofarmaci ogni giorno e, all’età di 49 anni, ha rischiato di morire. Il suo colon, lacerato e compromesso, esplose e venne ricoverato d’urgenza. Rimase per 2 settimane in coma, per 5 mesi in ospedale, per i 9 successivi ha usato una sacca per la colostomia e ha subito 14 interventi chirurgici allo stomaco.

Come sta oggi Matthew Perry

L’oggi 53enne Matthew Perry ha detto di essere: “Abbastanza in salute ora.” Non ha voluto rivelare alla rivista da quando è sobrio ma ha fatto sapere di sentirsi: “Un ragazzo estremamente grato. Sono grato di essere vivo, questo è certo. E questo mi dà la possibilità di fare qualsiasi cosa.” Ed è proprio sulla scia di questo pensiero positivo che probabilmente è nata la spinta che lo ha convinto a mettere nero su bianco la sua storia.

Perry ha infatti spiegato: “Ho dovuto aspettare di essere abbastanza sobrio e lontano dall’alcolismo e dalla dipendenza per scrivere tutto. E la cosa più importante è che ero abbastanza sicuro che avrebbe aiutato le persone.” Nelle sue memorie confessa: “Se morissi, sarebbe uno shock per le persone, ma non sorprenderebbe nessuno. E questa è una cosa molto spaventosa da vivere.” La sua speranza è dunque quella di lasciare un testimone ai suoi lettori. Far capire loro che la dipendenza può attaccare tutti, indipendentemente dai soldi o dal successo.

La solidarietà del cast di Friends

Nel libro, Matthew Perry racconta anche il rapporto complicato tra la sua dipendenza e il cast di Friends.

L’alcolismo era difficile da nascondere, ma i compagni non hanno mai smesso di stargli vicino. È come i pinguini. I pinguini, in natura, quando uno è malato o molto ferito, gli altri pinguini lo circondano e lo sostengono. Gli girano intorno finché quel pinguino non riesce a camminare da solo. È un po’ quello che ha fatto il cast per me”, ha raccontato. Jennifer Aniston è stata quella che più gli è stata vicino, la prima a parlargli e a porlo di fronte al problema.

“Sappiamo che stai bevendo troppo”, gli disse, e da allora lo accompagnò in tutti il suo percorso verso la sobrietà.

Dopo aver visto la morte in faccia, essere andato in riabilitazione 15 volte e aver subito innumerevoli interventi chirurgici, oggi Matthew Perry sembra davvero essere uscito dal tunnel. Il libro rappresenta un punto fondamentale. Una confessione ai fan, ma soprattutto un modo per esorcizzare l’alcolismo e dare un senso al terribile viaggio che ha percorso. 

Leggi anche

Friends: come sono e cosa fanno oggi gli attori della serie cult?

14 curiosità su Friends, la serie cult che ha ha fatto innamorare un’intera generazione

Confessioni shock: Brad Pitt parla della sua malattia

Pubblicità

Potrebbe interessarti