marito-monica-vitti-svela-verita-malattia

89 anni compiuti lo scorso 3 novembre e un’assenza dalle scene che dura ormai da 20 anni: della vita di Monica Vitti ha parlato il marito Roberto Russo che ha svelato la verità sulla malattia dell’attrice. Intanto, la scrittrice Eleonora Marangoni ha pubblicato un libro, E siccome lei, che racconta il destino dei 47 personaggi femminili interpretati dall’attrice.

Il marito di Monica Vitti svela la verità sulla malattia dell’attrice

Il marito di Monica Vitti svela la verità sulla malattia dell’attrice, smentendo che sia degente in una clinica in Svizzera e affermando che vive insieme a lui, nella loro casa romana. Le dichiarazioni del regista Roberto Russo raccolte dal Corriere della sera si sono velocemente diffuse sui media: è da 20 anni che l’attrice è lontana dalle scene e, in questo lasso di tempo, sono state tante le voci su di lei. Il quotidiano di Via Solferino afferma che l’attrice è “affetta da una malattia tipo Alzheimer che si infiltra e sbriciola la memoria“.

Queste sono state le parole del marito di Monica Vitti, il regista Roberto Russo, sulle sue condizioni di salute: “Ora da quasi 20 anni le sto accanto e voglio smentire che Monica si trovi in una clinica svizzera, come si diceva: lei è sempre stata qui a casa a Roma con una badante e con me ed è la mia presenza che fa la differenza per il dialogo che riesco a stabilire con i suoi occhi, non è vero che Monica viva isolata, fuori dalla realtà“. Le sue parole lascerebbero intendere che l’attrice comunichi solo attraverso gli occhi, attraverso un contatto visivo.

89 anni di Monica Vitti in 47 personae: l’impresa di Marangoni

Oltre a svelare la verità sulla malattia di Monica Vitti, il marito Roberto Russo ha anche parlato del suo compleanno: “Le preparerò una torta con una candelina simbolica e insieme passeremo una delle tante giornate che abbiamo condiviso. Ci conosciamo da 47 anni, nel 2000 ci siamo sposati in Campidoglio e prima della malattia, le ultime uscite sono state alla prima di Notre Dame de Paris e per il compleanno di Sordi“.

Monica Vitti ha avuto una carriera incredibile, il suo immenso talento le valse la stima di registi, attori e intellettuali del calibro di Michelangelo Antonioni, Mario Monicelli, Alberto Sordi, Pier Paolo Pasolini, Ettore Scola, Dino Risi e Federico Fellini. La scrittrice Eleonora Marangoni ha deciso di fare in modo che i 47 personaggi cinematografici interpretati da Monica Vitti continuino a vivere grazie a un libro, E siccome lei, che racconta il loro destino oltre le pellicole.

Leggi anche:

Se sei fan di Monica Vitti, non perderti queste 11 curiosità sulla vita e sulla sua carriera

Monica Vitti era molto stimata anche da Federico Fellini: scopriamo gli 11 episodi più incredibili della sua vita

Foto in alto: Wikimedia, immagine modificata, licenza Creative Commons, autore Georges Biard