coachella-2022-tendenze-beauty-hairstyle
Advertisement

Il Coachella Valley Music and Art Festival è tornato e con lui i social si sono nuovamente riempiti di scatti e video coloratissimi. L’evento musicale più instagrammabile di sempre torna a essere un faro per le tendenze beauty e gli hairstyle che popoleranno l’immaginario di questa estate 2022. Scopriamone insieme i dettagli.

Le tendenze beauty più viste al Coachella 2022

Sin dalle sue prime edizioni, il festival californiano ha assunto un ruolo importante per quando riguarda il lancio di tendenze beauty e moda. L’estetica principe è quella boho chic, gipsy, alternative e anche quest’anno non è stato da meno. Basta scorrere i feed di Instagram dei musicisti e delle influencer che hanno partecipato per capire che il Coachella 2022 è stato un trionfo di glitter e beauty look anni ’90.

Come del resto aveva già anticipato la Milano Fashion Week, il trucco occhi di questa primavera/estate è nei toni pastello, luminoso e brillante. A completarlo ci pensano i dettagli grafici, l’eye-liner colorato o nero, purché sia geometrico. 

Ovviamente, trattandosi di un festival musicale tra i più celebri del panorama pop e rock, non sono mancati i dettagli gipsy in pieno stile anni ’90. A farla da padrone sono le applicazioni di perle e cristalli colorati, le sfumature ramate e il contouring bronze per un effetto “pelle baciata dal sole”.

Coachella 2022: trecce e space buns per gli hairstyle dell’estate

Il clima festoso del festival e la location da sogno nel cuore della California non può che ispirare hairstyle dai volumi morbidi e naturali. Quest’anno però, oltre ai classici capelli mossi scompigliati dal vento, hanno spopolato le pettinature più iconiche di fine millennio. Trecce, treccine, mollette e applicazioni per capelli, ma soprattutto gli space buns. I codini alti, arrotolati a mo’ di chignon erano un must-have degli anni ’90, merito del celebre manga Sailor Moon, delle Spice Girls e di tante altre teen idol dell’epoca. Al Coachella 2022 abbiamo visto moltissimi space buns, alcuni classici, altri più disordinati e sbarazzini, altri ancora semi-raccolti, lasciando cioè la parte posteriore della chioma sciolta. Anche per quanto riguarda le colorazioni, si sente forte l’influenza dei Nineties. Alle tinte naturali e i colpi di sole si alternano forti contrasti cromatici dati da ciocche colorate con nuance forti e volutamente artificiali.

Leggi anche

A volte ritornano: quest’anno spopolano anche le magliette stampate, must have degli anni ’80

Tra gli artisti che hanno calcato il palco del Coachella c’erano anche i Måneskin: scopri lo stile di Victoria, bassista della band

L’estate si avvicina: ecco i trucchi per un make up a prova di abbronzatura