come-pulire-pennelli-trucco

Li portiamo in borsa per sgattaiolare in bagno a “incipriarci il naso”, li utilizziamo prima di andare a lavoro o a scuola: i pennelli da trucco sono uno strumento molto utilizzato dalle donne per il make up. Quello che non si considera però, è che vanno lavati perché, nel tempo, sulle setole si creano batteri che a contatto con la pelle possono danneggiarla provocando infezioni, come ha spiegato la training manager nazionale Shiseido, Julia Stewart, a Vogue. Scopriamo quindi insieme come pulire i pennelli da trucco e perché è importante farlo.

Quante volte occorre lavare i pennelli

Prima di scoprire come pulire i pennelli da trucco, parliamo delle frequenza con cui andrebbero lavati. Che sia per pigrizia, fretta o poca attenzione, spesso ci si dimentica di lavarli. I pennelli da trucco dovrebbero essere lavati almeno una volta a settimana.

Complici gli agenti esterni quali smog, umidità e polvere, che si creano anche in casa, i pennelli accumulano batteri che a contatto con la pelle del viso possono generare reazioni cutanee anche importanti. Acne, brufoli, irritazioni si potrebbero presentare facilmente se non si ha premura di lavare e disinfettare a fondo i pennelli. Come si suol dire, meglio prevenire che curare.

Come pulire i pennelli da trucco

Per rimuovere la sporcizia, i batteri e l’eccesso di trucco sui pennelli, occorre lavarli molto bene. Se si ha fretta, va bene anche passare una salvietta disinfettante sulle setole, ma è bene sempre ricordare che non esiste pulizia migliore di quella con acqua e shampoo.

Basta porre i pennelli sotto dell’acqua tiepida, lavarli con dello shampoo e insaponare molto bene andando fino in profondità, per rimuovere tutte le impurità. Se le setole dovessero essere particolarmente pregne di sporco e trucco residuo, è consigliato anche metterli a bagno con un po’ di shampoo e lasciarli almeno mezza giornata a mollo. In questo modo, quando si procederà con il lavaggio, lo sporco in eccesso andrà via più facilmente. È, infine, fondamentale anche asciugarli per bene, preferibilmente all’aria aperta.

Leggi anche:

Trucco: gli errori più comuni delle donne italiane

Make-up: ecco come renderlo a prova di mascherina

Il make up giusto per i tuoi occhi: ecco come sceglierlo in base al colore dell’iride