make-up

Tutte le donne sognano un make-up perfetto che abbia la durata di 24 ore, che non si sbavi o scompaia dopo poche ore. Per far in modo che ciò accada è importante prima di tutto che la pelle del viso sia ben predisposta. Non basta applicare il trucco ma è necessario, innanzitutto, avere cura della pelle attraverso una pulizia del viso. Vediamo insieme cosa fare prima si stendere il make-up sul volto.

1. Pulizia

Detergere il viso mattina e sera è fondamentale, questo passaggio, oltre a preparare la cute prima di applicare il trucco, libera i pori dalle impurità e le debella. Come sempre dovete prestare attenzione al vostro tipo di pelle in modo tale da non appesantirla con prodotti che possano risultare troppo aggressivi.

2. Scrub

Lo scrub per il viso non deve essere fatto tutti i giorni ma 2 o 3 volte a settimana. Con i suoi micro-granuli massaggia la pelle, rimuove le cellule morte e la leviga. Anche in questo caso si possono trovare tanti tipi di scrub per tutti i tipi di cute, quindi fate molta attenzione nella scelta del prodotto.

3. Tonico

Il tonico, o acqua micellare, applicato dopo lo scrub settimanale o tutti i giorni dopo aver deterso accuratamente la pelle, aiuta ulteriormente ad eliminare quei residui di trucco ed impurità ostinate. Il suo effetto ha una doppia azione perché da un lato idrata e dall’altra riduce i pori.

4. Crema idratante

Prima di procedere con il vero e proprio trucco, è importante applicare una crema idratante. È possibile trovare prodotti per il viso che rispettino le esigenze della pelle anche nelle farmacie online come shop-farmacia.it. Seguire tutti questi passaggi prima ancora di stendere il make-up sul viso ha un motivo tattico: più la pelle sarà idrata e in salute, più il trucco resterà fissato.

Make-up

Dopo aver terminato con la parte di preparazione della pelle possiamo passare all’applicazione del make-up senza, però, tralasciare l’importanza della qualità dei prodotti che si utilizzano, infatti, Il primo passo prevede l’applicazione del primer. In commercio se ne possono trovare di diverso tipo: opacizzante, illuminante o correttivo.

  1. Il correttore si può utilizzare al posto di un primer correttivo. Il correttore è fondamentale per mitigare le occhiaie e i rossori causati da acne o brufoli.
  2. Il fondotinta, utile per mascherare ulteriori imperfezioni della pelle, deve essere applicato con una spugnetta o un pennello ed in modo omogeneo su tutto il viso. è molto importante scegliere la tonalità di fondotinta più adatta al vostro tipo di incarnato. Ci sono diversi tipi di fondotinta: in crema, liquido, in polvere, mineralizzato. Ognuno di questi deve essere scelto in base al tipo di cute del viso.
  3. La cipria è l’ultimo step per poter fissare il trucco applicato in precedenza. La cipria può essere compatta o in polvere libera e si deve stendere con un pennello grande in tutto il volto. Successivamente, nella parte alta degli zigomi si può utilizzare del blush per dare un po’ di colorito in più al volto.

Ricordate sempre: prima di procedere con l’acquisto dei prodotti è necessario comprarli in base al vostro tipo di pelle e al colore dell’incarnato per ottenere un risultato perfetto, resistente ed invisibile.