Advertisement

Ogni diva di Hollywood ha avuto i propri segreti di bellezza: make-up incredibili o molto originali che hanno contribuito ad alimentarne la fama. Queste grandi donne hanno fatto della propria bellezza un tratto distintivo di eleganza e fascino.

Perché non ispirarsi quindi ai look più iconici del grande schermo? Da Ingrid Bergman a Marilyn Monroe, da Grace Kelly a Elizabeth Taylor, passando per Greta Garbo e Audrey Hepburn; ognuna di queste magnifiche attrici ha fatto sognare intere generazioni e dettato nuovi parametri in fatto di moda e trucco.

Vediamo i favolosi e talvolta incredibilmente semplici make-up di 10 attrici di Hollywood:

1) Marilyn Monroe

Marilyn desiderava di fare apparire la bocca più carnosa e le labbra più piene: per dare questa impressione, usava ben 5 tonalità differenti di rossetto, applicando i rossi più scuri sugli angoli esterni, e schiarendo la tonalità mano a mano che ci si avvicinava al centro delle labbra. Nonostante vivesse nella soleggiata Los Angeles, Marilyn cercava di evitare l’esposizione al sole: “Non penso che una pelle abbronzata sia più attraente di una pelle bianca, né che sia più sana […]. A me piace sentirmi bionda ovunque”, diceva durante le interviste.

Advertisement

2) Grace Kelly

Modello di fascino ed eleganza, anche la splendida Grace Kelly aveva una tecnica make-up preferita: il contouring. Di cosa si trattava? Semplicemente di illuminare e ombreggiare il volto usando varie tonalità di correttori, in modo da delineare meglio i contorni del viso, valorizzandone alcuni punti. Inoltre, portava sempre con sé una crema idratante per le mani: mantenerle lisce e morbide è sempre importante per prevenire le macchie della pelle.

Advertisement

3) Elizabeth Taylor

Elizabeth Taylor aveva un’abitudine che condivideva con Cleopatra: radersi il volto. Un comportamento finalizzato non solo a rimuovere la peluria in eccesso, ma anche a eliminare le cellule morte del viso, facendo sembrare il viso più luminoso.

Elizabeth-Taylor

4) Audrey Hepburn

Il segreto della bellezza di Audrey Hepburn era di sicuro rappresentato dai suoi meravigliosi occhi da cerbiatto. Per valorizzarli ancora di più, dopo aver applicato il mascara, la bella Audrey usava una spilla per separare le ciglia. Al giorno d’oggi esistono strumenti appositi e più sicuri per eseguire il medesimo procedimento.

5) Greta Garbo

Per migliorare la propria espressività e rendere lo sguardo più teatrale e magnetico, Greta Garbo aveva l’abitudine di mettere in risalto i propri occhi con un mix di gelatina e pigmento di carbone. Il risultato era davvero un effetto WOW!

6) Ingrid Bergman

Ingrid Bergman è da sempre un’icona di bellezza al naturale, genuina. Si dice che non si truccasse mai, a meno che non le fosse richiesto per esigenze di copione. Chissà se per rispettare e mantenere giovane la pelle del viso, oppure per la volontà di mantenere il viso semplicemente libero da prodotti. Però, per rendere la fronte più spaziosa, l’attrice si accorciava i capelli all’attaccatura di un centimetro.

7) Sofia Loren

Sofia Loren era, ed è tuttora, bellissima grazie all’olio di oliva: lo usava non solo a tavola, come previsto dalla deliziosa dieta mediterranea, ma anche per dei bagni speciali volti a idratare la pelle.

trucchi-dive3

8) Mae West

Il segreto di Mae West era l’olio di cocco: un ingrediente naturale che oggi viene consigliato da tutti gli esperti di bellezza, ma che negli anni Trenta era una rarità. Lo applicava su tutto il viso in modo da rendere la pelle più brillante. L’olio di cocco infatti è ricco di antiossidanti che combattono l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

9) Marlene Dietrich

Gira voce che Marlene Dietrich si fosse fatta togliere i molari allo scopo di accentuare ulteriormente gli zigomi modellando così il viso. Una scelta sicuramente estrema!

10) Vivien Leigh

Anche Vivien Leigh, come Marilyn Monroe, voleva labbra carnose, soprattutto perché la bocca non era tra le sue parti del corpo preferite. Per rimediare a quello che riteneva un difetto estetico, usava una matita per disegnare le labbra oltre i confini della bocca, in modo da dare l’impressione di avere una bocca più grande.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo su Facebook!