fantaghirò

Negli anni’70, molte star o icone dello spettacolo hanno ceduto alla tentazione di provare il mushroom bob, taglio di capelli ideale per un viso ovale e scolpito. Da Raffaella Carrà con il taglio ormai divenuto iconico della sua carriera, a Sophie Marceau ne Il tempo delle mele, per finire con Lady Diana, tutte sembravano pazze per questo taglio e, tra l’altro, come dimenticare il caschetto del personaggio “Fantaghirò” interpretata da Alessandra Martines?

Il caschetto bombato non è mai passato di moda

A quanto pare questo bizzarro caschetto a forma di fungo non è mai del tutto passato di moda, e ora sembra essere tornato alle luci della ribalta. Il mushroom bob è un caschetto corto bombato con frangia, e molto liscio che avvolge il viso e ne esalta la forma ovale.

Gli anni’ 70 sono anni in cui maggiormente si sperimenta con le mode e con i tagli di capelli. Il caschetto è senza alcun dubbio il trend maggiormente diffuso che ha contagiato il mondo della moda e della televisione.

Il mushroom bob torna nelle sfilate

Stando a quanto riporta Vanity Fair, sembra che il caschetto bombato stia nuovamente tornando di moda, grazie alla sua apparizione sulle passerelle. Sicuramente, è molto adatto a chi ha il viso di forma ovale o allungata.

D’altronde non ci si dovrebbe stupire per questo ritorno di moda, il vintage e il retrò hanno un gusto e un fascino particolare che risulta quasi intramontabile e che quasi ciclicamente viene riproposto. È successo con i jeans a zampa di elefante, con i vestiti in velluto ma ne si potrebbero citare tanti altri. A questo processo non sfuggono neanche i capelli che sono sempre soggetti alle mode.

È possibile che il mushroom bob si vedrà molto più spesso nelle sfilate e copertine, che diventi il taglio trend della primavera-estate 2020.   

Foto in alto: fotogramma canale YouTube Cecilia, Fantaghirò