Come capire quando una relazione finisce: 8 segnali da riconoscere

Quando una relazione finisce: segnali

Ci sono segnali da cogliere quando una relazione finisce. La maggior parte delle volte non si tratta di una rottura netta ma di un lento declino che giorno dopo giorno sbiadisce i colori vivi dell’amore. Accorgersene non è facile, avere il coraggio di ammetterlo ancora meno. In una relazione entrano in gioco mille variabili e porle fine è davvero un momento difficile da affrontare.

Ci sono continui ripensamenti, tendiamo a pensare che il tempo possa guarire le ferite, che il nostro partner possa cambiare o che tutto miracolosamente si aggiusti. Spesso, se una relazione è durata tanti anni, fatichiamo anche a volerci rassegnare all’idea che possa finire e cerchiamo di rianimarla.

Tra i fattori che più ci fanno soffrire ci sono le abitudini da lasciar andare, i progetti in cui si credeva che si sgretolano, magari l’impegno di una casa acquistata o addirittura di una famiglia costruita insieme. Possiamo provarci, ma se arriviamo al punto di provare determinati sentimenti significa che non c’è più nulla da salvare. Fare il grande passo è sicuramente una delle prove più dure che ci ritroveremo a vivere ma, se è inevitabile, occorre chiudere gli occhi e buttarsi. Ne va della nostra felicità.

Ma è prima di tutto una questione di onestà e rispetto per noi stessi e per l’altra persona. Sì, perché ognuno di noi merita di poter trovare la propria felicità.

Scopriamo allora insieme 8 segnali da cogliere quando una relazione finisce e perché non dovremmo mai trascurarli:

Continua a leggere →
Pubblicità

Potrebbe interessarti